**
  • Home > Gossip > ASP MORO: PATRIZIA VENUTI CONTROLLORE E CONTROLLATA
  • stampa articolo

    ASP MORO: PATRIZIA VENUTI CONTROLLORE E CONTROLLATA

    26v

    Basta guardare il video intervista pubblicato dal sito Il Ponte, che noi alleghiamo in questo post (clicca ICONA Video) per capire l'ambizione sfrenata del neo presidente dell'Asp Moro di Codroipo, Andrea D'Antoni. Tuttavia, come sempre accade in politica, le sue parole a telecamere accese non coincidono perfettamente con le dichiarazioni rilasciate via sms, almeno per quanto concerne il giudizio sull'ex presidente Thierry Snaidero. Ma poco importa. Ciò che importa è il gioco fatto dalle amministrazioni comunali per nominare Andrea D'Antoni e Patrizia Venuti. Codroipo e Camino al Tagliamento si sono praticamente invertiti le nomine a comunicazioni stampa avvenute. Tuttavia restano ancora dubbi sulla compatibilità non solo dell'ex assessore al Comune di Codroipo, Andra D'Antoni, ma anche su quella della riconfermata consigliera di amministrazione Patrizia Venuti. Veniamo al punto in oggetto: la dott.ssa Patrizia Venuti (vedi foto) fu nominata, nello scorso mandato, dall'amministrazione comunale di Camino al Tagliamento, Comune in cui ricopriva e ricopre il ruolo di Revisore dei Conti, membro del cda dell'Asp Moro. Nomina difficilmente cmpatibile andando a rivestire il doppio ruolo di controllata e controllore. Quest'anno è stata nuovamente indicata dal Comune di Camino salvo poi, invertire la propria indicazione con quella di D'Antoni, per farsi nominare da Codroipo. Tuttavia restano anche in questo caso forti perplessità sull'essere contemporaneamente controllata e controllore, essendo ancora revisore dei conti di Camino al Tagliamento e consigliere di amminstrazione dell'Asp Moro.

  • Commenti

  • Le incompatibilità, se ci sono, rimangono e, le scadenze sono abbastanza lunghe per essere impugnate. Commento inviato il 18-03-2015 alle 19:20 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Anche qui tutto torna. Il "Re" è solo ! Sembra si tratti di una operazione ben "architettata" targata Lega Nord per far cadere il Sindaco. Ma nessuno sa leggere il decreto sulle inconferibilità e incompatibilità ? Mah, credo sia troppo evidente che siamo di fronte a inconferibilità ! E Mazzola dirigente di partecipata pubblica ovvero Provincia ? Peccato per la dott.ssa Venuti che è una brava persona che alla soglia dei 50 anni è ai suoi primi incarichi senza appartenenze particolari. Se fosse per me la confermerei, purtroppo non sono io a poter decidere... dura lex, sed lex. Commento inviato il 17-03-2015 alle 15:21 da legulus leguleus legit legulorum
  • ma la Venuti, di chi è amica...? Commento inviato il 17-03-2015 alle 14:39 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ