**
  • Home > Gossip > MARCHETTI NOMINA NELL'ASP MORO IL MANAGER DEI RIFIUTI
  • stampa articolo

    MARCHETTI NOMINA NELL'ASP MORO IL MANAGER DEI RIFIUTI

    158A

    Ottobre 2013; il direttore di Exe Aldo Mazzola vede arricchire il portfoglio di Exe con una nuova società. E' la G&M srl società, con impianto a Codroipo, specializzata nella realizzazione di cibo per animali. L'obiettivo è "realizzare e gestire un impiantoper la valorizzaziione dei sottoprodotti di origine animale destinati a creare la materia prima utile alla produzione di mangini". Marzo 2015, il sindaco di Codroipo, Fabio Marchetti, indica nel cda della Asp Moro due nomi: il suo assessore Andrea D'Antoni e il direttore di Exe spa Aldo Mazzola. Ma cosa spinge il sindaco Fabio Marchetti (vedi foto) a nominare Mazzola, storico manager del settore dei rifiuti, nel cda di un ente che si occupa di assistenza agli anziani? Una vicinanza politica oppure la convinzione che per occuparsi di sociale, la spazzatura faccia curriculum? Intanto, per Aldo Mazzola, manager super pagato della partecipata provinciale, non sarà un problema raggiungere la Asp Moro quando sarà in visita alla M&G srl di Codroipo.

  • Commenti

  • siete come sempre polemici, se uno è bravo è giusta che estenda le capacità ad altre realtà che ne hanno bisogno. Poi se la EXE è fallita non è mica colpa del direttore. La colpa è sempre di altri volete capirlo o no !!!!!! Commento inviato il 12-03-2015 alle 14:57 da serio
  • Riccardi a Codroipo non ne azzecca una, ne' in uomini ne' in politica. La conduzione di centro (la destra e' solo millantata) ne esce squalificata per i prossimi anni, la scelta di certi fedelissimi alla lunga si rivela inappropriata. Per i prossimi anni, presentarsi a Codroipo con Fi e la Ln, si rischieranno solo insulti. Commento inviato il 12-03-2015 alle 08:21 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Anche qua va data una lettura squisitamente politica. D'Antoni sta a Riccardi come Mazzola alla Provincia... La Provincia in chiusura... Marchetti arriva dalla Provincia.... insomma si vuole chiudere tutto e gli uomini dove si mettono ? Se sono bravi come dicono adesso vediamo come se la caveranno a presidere l'asp moro. Tanto soldi ne prendono pochi e non potranno far altro che lavorare e far crescere le strutture perché soldi a ufo è finita !!! Va bene così, anche gli altri enti pubblici partecipati dovrebbero abbassare le prebende e pretendere presenze full time. Basta part time nelle partecipate ! Mazzola presidente asp ma solo quello, resto niet. Difficile ma se così fosse finalmente si vedrebbe un po' di giustizia. Troppi incarichi a uno solo e poi non seguono bene le aziende. Idem per funzionari di Stato dentro le partecipate. Già sono pagati da una parte, facciano quello che i posti sono pochi. Siamo in periodo di crisi, ci si deve dedicare alla cosa pubblica a basso prezzo. Commento inviato il 11-03-2015 alle 20:36 da Anonimo
  • Per una giusta che fa il brik con d'antoni, non puó trattenersi dal riciclo di personaggi come lui della prima repubblica..... Vado a memoria, ma potrei sbagliare.... Assessore in provincia socialdemocratico passato ai socialisti quando Craxi andava di moda..... Poi direttore exe.... Valli del natisone (potrebbe essere?).... Non so cosa c'entri neanche col territorio...... Non penso sia il tipo che si muove per poche centinaia di euro.... Che punti a fare il direttore? Le decisioni passano ancora attraverso la volontá di pochi.... Si ragiona ancora come qualche tempo fa..... Finché si continua a ragionare cosí non possono pensare di avere degli alleati.... Mi sembra che anche alla lega la pensino come me. Commento inviato il 11-03-2015 alle 20:22 da Il logorroico
  • Insomma, tutto casa e chiesa, si fa per dire, forse perchè il sociale a Codroipo si intende la spazzatura. Commento inviato il 11-03-2015 alle 17:52 da Vittorio Scialpi-Destra
  • http://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2013/10/31/news/il-pd-attacca-i-vertici-devono-dimettersi-1.8030887 Commento inviato il 11-03-2015 alle 16:11 da Anonimo
  • EXE la società più indebitata della provuncia. Sin a puest. Della serie io do una cosa a te e tu... Commento inviato il 11-03-2015 alle 16:05 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ