**
  • Home > Gossip > VIDALI, CEC, CINEMAZERO, TUCKER FILM, TEATRO, COLUSSI
  • stampa articolo

    VIDALI, CEC, CINEMAZERO, TUCKER FILM, TEATRO, COLUSSI

    36l

    Questa sera si è tenuta la commissione cultura del Comune di Udine; all'ordine del giorno la nomina che avverrrà domani sera del nuovo cda del Teatro Giovanni da Udine. L'assessore alla cultura Federico Pirone (Sel alternativa a Sandra) ha ribadito che il nome indicato dal socio di maggioranza sarà quello di Paolo Vidali, ma nessuno ha ancora visto il curriculum del presidente del centro audiovisivo Fvg. Di lui si sa poco, quasi nulla, giacchè illustri nomi dell'accademia Nico Pepe e del Css non lo hanno mai sentito neppure nominare. Fa specie invece che due nomi autorevoli del Pd come i consiglieri comunali Freschi e Burtolo abbiano difeso a spada tratta la nomina dello sceneggiatore dei film L'Infermiera (vedi foto) e Io zombo, tu zombi, lei zomba. La Provincia di Udine, per tramite del suo presidente del consiglio, ha fatto sapere che indicherà il rinnovo del notaio Paolo Alberto Amodio e che tramite l'assessore Musto esprimerà le se perplessità sulla mancanza di curriculum del presidente proposto. Ma per quale ragione Vidali non ha voluto o potuto presentare ancora un curriculum? Forse teme che non sia sufficientemente ricco, oppure teme il confronto con altri curriculum presentati ma mai visionati, oppure intravede il rischio di qualche incompatibilità? In effetti, fanno notare alcuni illustri associazioni culturali, i vari contributi elargiti dal centro audiovisivo Fvg alla Tucker film di Bertacche, Baracetti, Crozzoli e Cinelli, potrebbero mettere in imbarazzo il Comune nel concedere al Cec sia la struttura del Visionario in modo permanente che il Teatro durante le giornate del Far East Film. E che dire poi dell'Asia srl, sempre dei soggetti sopramenzionati? E un caso che la Tucker Film abbia nel cda i rappresentanti di Cinema Zero di Pordenone e Cec di Udine? E'un caso che uno dei padri storici del Cinema Zero sia il presidente di Villa Manin Colussi? E' un caso che il centro audiovisivo regionale abbia sede nello stesso stabile del Visionario? Nei prossimi giorni la pubblicazione di alcune visure camerali storiche di Cec, Cinema Zero e Tucker Film vi aiuteranno a capire che nel mondo della cultura nulla è affidato al caso.

  • Commenti

  • non avevamo dubbi.... Commento inviato il 17-02-2015 alle 21:25 da anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ