il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

SANICADEMIA: MARCOLONGO IMBAVAGLIA IL CDA FRIULANO

Ne abbiamo parlato più volte, ma dagli organi preposti abbiamo avuto solo silenzi. L'argomento è SANICADEMIA, nota anche come Accademia Internazionale per la Formazione dei Professionisti della Salute GEIE. Con sede principale a Vilacco, il sito di Sanicademia riporta anche l'indirizzo delle due sedi italiane, quella veneta e quella friulana. A Trieste si trova in Riva N.Sauro 8; abbiamo telefonato al centralino della Regione Fvg ma nessun operatore ne aveva mai sentito parlare e neppure trovato traccia negli elenchi telefonici interni. Abbiamo quindi telefonato direttamente alla segreteria del direttore centrale Adriano Marcolongo. Inizialmente ci è stato comunicato che Sanicademia è seguita dalla capofila Asl isontina (??), poi qualche ora dopo ci hanno comunicato che l'intera struttura, per quanto concerneva il Friuli Venezia Giulia era stata totalmente avocata nelle competenze dirette ed esclusive del direttore Marcolongo. Non ci hanno saputo dire se esistesse un presidente e nemmeno un responsabile facente funzione. Impossibile parlare al telefono con il direttore Marcolongo e neppure rintracciarlo via cellulare fino a fine settimana. Ma poichè sul sito appare il nome del dott. Claudio Pandullo, in qualità di attuale presidente lo abbiamo contattato personalmente. Ci ha riferito, di fatto, di essere scaduto da dicembre e che presto sarà sostituito da un suo collega della Regione Veneto. Nonostante il corposo e qualificato cda, il consiglio di amministrazione di Sanicademia non si riunisce da molti mesi. In passato è stato presidente anche Roberto Brancati, già segretario particolare dell'ex assessore Kosich. Da lui veniamo a sapere che durante il suo mandato vi era una targa di SANICADEMIA presso la sede di INFORMEST, avendo a che fare con fondi europei. Una bella differenza fra INFORMEST e la DIREZIONE SALUTE. Alcuni consiglieri del cda che ci hanno chiesto di non essere citati, hanno giurato di non aver mai ricevuto compenso alcuno, altri hanno parlato di un gettone di presenza ed altri ancora di rimborsi spesa: il mondo è bello perchè varia.