**
  • Home > Documenti > MANLIO ROMANELLI E LE SCATOLE CINESI INFORMATICHE
  • stampa articolo

    MANLIO ROMANELLI E LE SCATOLE CINESI INFORMATICHE

    149A SCARICA PDF

    Ci occupiamo oggi di una società di Trieste, che come spesso accade nel mondo degli affari, assieme ad altre formano un insieme di scatole cinesi. il punto di partenza è TCD Trieste Città Digitale srl che risulta una società formata da enti quali Comune di Trieste, Cciaa di Trieste, Ente Zona Industriale Trieste ed altri, ma la maggioranza è detenuta dalla Media Tecnologies srl, con il 33% del capitale sociale. Questa società che non ha dipendenti, come facilmente verificabile dai documenti camerali (vedi allegato pdf doc1), può fare servizi esclusivamente ai suoi soci, i quali non hanno l'obbligo di fare gara per l'affidamento del servizio, qualsiasi sia l'importo. Nel documento 3 (vedi allegato) "Affidamento a TCd" da parte del Comune di trieste si nota che per un importo di 213.831,20 euro non è stata fatta alcuna gara, inoltre si nota che nella terza pagina è indicato che il contratto "non può essere ceduto a terzi". Ci si domanda come può essere realizzato quanto richiesto se nel documento 1 la TCD dichiara di non avere dipendenti. Nel documento 2 (vedi allegato Pdf) si evidenzia che su un fatturato ai soci pubblici la TCD srl di 626.847 euro alla stessa TCD il socio di maggioranza Media Tecnologies srl ha fatturato per servizi 587.625 euro per cui appare evidente che tutto il lavoro viene svolto dalla Media Tecnologies srl che però risulta essere una ditta privata controllata da una srl ed una persona fisica. Nel documento 4 (vedi allegato) è riportato lo schema di controllo della TCD con le sue collegate. Se si analizzano le persone che operano in tutte queste società si troveranno sempre gli stessi nomi: Manlio Romanelli (vedi foto), Ornella Lippi (moglie di Romanelli), Edda Corsi (madre di Romanelli) e Leonardo Comelli (socio con Romanelli nella M-Cube srl). Il documento 5 (vedi allegato Pdf) da evidenziare che il Comune di Trieste ha affidato per la sola durata di 14 anni la gestione di un servizio sempre alla stessa società TCD. Molte altre delibere sul sito del Comune di Trieste mostrano che detta società opera senza gara e pertanto senza concorrenza nonostante non abbia alcun dipendente. Manlio Romanelli è presidente di M-Cube srl, è stato vice presidente e amministratore delegato di Friulia Spa dal 1999 al 2005 e dal 2002 al 2011 è stato vice presidente esecutivo di Acegas - Aps Spa e presidente di Sinergie Spa. Attualmente è vice presidente della Camera di Commercio di Trieste.

  • Commenti

  • a leggere il tuo commento direi che sei scemo Commento inviato il 15-02-2016 alle 15:24 da Caio
  • PRIMA DI SCRIVERE SI DOVREBBE VERIFICARE CHE LA SCELTA DEL SOCIO PRIVATO Media Technologies srl E DEI SERVIZI DA AFFIDARE A TCD E' STATA FATTA CON GARA PUBBLICA, APERTA E NON DISCRIMINATORIA DI CUI ALLA DELIBERA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI TRIESTE n.14 2/3/2010. TUTTE LE PRESTAZIONI DI TCD AI SOCI SONO SOGGETTE A CERTIFICAZIONE DI UN PERITO TERZO ANCH'ESSO SCELTO CON GARA PUBBLICA. COME SI PUO' PENSARE CHE UN ENTE PUBBLICO AFFIDI ATTIVITA' IN HOUSE SE NON CON PROCEDURE PIU' CHE REGOLARI E TRASPARENTI? Commento inviato il 09-02-2015 alle 16:14 da Anonimo
  • E' amico del segretario generale della Camera di Commercio di Trieste, famoso nelle partecipate pubbliche Commento inviato il 07-02-2015 alle 21:57 da Anonimo
  • Fin che la barca va!. Commento inviato il 07-02-2015 alle 09:27 da Anonimo
  • ci fosse stato un solo consigliere che avesse mai fatto il suo dovere! ... chiamate in-house e poi scopri il giochetto. Ma la corte dorme? lo dice anche Cantone, le spese dei comuni sono senza controllo, ma dopo detto che si fa? Commento inviato il 07-02-2015 alle 01:45 da Anonimo
  • a vederlo in faccia nn acquisteri mai un'auto usata da lui.... :) Commento inviato il 06-02-2015 alle 16:30 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ