il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

AVVOCATI COMPAGNI SI ATTACCANO SU FACEBOOK

Dal 27 gennaio impazza sulla bacheca aperta Facebook dell'avvocato Andrea Sandra un post che ha raggiunto in pochi giorni una sessantina di like ed una trentina di commenti al vetriolo. Andrea Sandra è noto per il suo impegno in politica, come consigliere comunalesegretario provinciale di Sel. Oggetto del suo sarcasmo, una sua collega nota anche essa per il suo impegno in politica, ma attraverso una famosa associazione che si pone come obiettivo la difesa delle donne dalla violenza maschile. Essendo l'unica sul territorio verrebbe da pensare all'associazione "iotuinoivoidonneinsieme". Questo il testo letterale del post pubblicato (vedi originale in foto): "Un'avvocata nota per il suo attivismo contro la violenza sulle donne, mi notifica un atto nel quale, prese le difese di un pluripregiudicato accusato di maltrattamenti nei confronti della moglie, dice di lei che è bugiarda e che i certificati medici non provano alcunchè; e poi in fondo è lei che l'ha provocato. Non ho nessun giudizio da dare nei confronti della collega, vittima come molti dell'assurda epoca in cui viviamo in cui l'apparenza e il bisogno compulsivo di denaro da spendere in frivolezze prevalgono sulla dignità e il rispetto di sè e degli altri, ma se per un caso assurdo dovessi difendere gli assassini di, che so, Aldrovandi e dicessi che se l'è andata a cercare, non esitate, per favore, a mandarmi a quel paese". Anche i numerosi commenti sono molto duri, taluni volgari, divisi fra chi ritiene che un avvocato ha il diritto/dovere di difendere al meglio chiunque e chi invece ne fa una questione di etica e si appella al diritto di un legale di non accettare qualunque cliente...