**
  • Home > Documenti > MARZIO GIAU ENTRA A PALAZZO BERLGRADO
  • stampa articolo

    MARZIO GIAU ENTRA A PALAZZO BERLGRADO

    58m

    Lascia Palazzo Belgrado per motivi personali il consigliere provinciale di Fratelli di Italia Luigi Gonano, eletto ad Arta, e subentra al suo posto il secondo più votato della lista della Meloni, Marzio Giau (vedi foto) di Rivignano. Il dibattito certamente si animerà maggiormente e la già debole presenza degli ex An rimasti fedeli a Riccardo Riccardi potrebbe trasmigrare verso nuovi lidi.

  • Commenti

  • I simpatici cadaveri di Codroipo stanno rosicando Commento inviato il 12-01-2015 alle 17:01 da curioso
  • Complimenti a Marzio per un traguardo meritato e auguri per questa nuova avventura! Commento inviato il 11-01-2015 alle 12:56 da Mario Anzil
  • Ola Architetto !!! Alla bicchierata io non c'ero... ma la mia stretta di mano si unisce a quella di GL e va oltre il consigliere.... va all'animo di una persona di cui conosciamo cultura e sensibilità... va alla sua forza trainante innata !! ....come a tutti coloro che nella vita non tralasciano mai impegno e passione. Il Duca dice sempre che un uomo può degnarsi di definirsi UOMO quando è sempre e comunque responsabile dei propri pensieri e azioni.... e mio padre mi diceva tranquillamente che nella vita, chi si occupa della "pubblica res" dovrebbe pensare più spesso a quel che farebbe un padre per i propri figli... per il loro futuro... allora ci sarebbero motivazioni forti !! Vere... e soprattutto appassionate ...! al posto di sterili e indegne logiche personali... e dunque FORZA GIAU ! AD MAJORA ! Commento inviato il 10-01-2015 alle 15:21 da duchesse Doní
  • Si grazie Patrick, grazie anche per avermi chiamato, saró felice di partecipare al convivio tra veri camerati a Majano, anche perché sono favorevolissimo..... questo non é il momento di grandi proclami ed é piú facile chiarirci in un convivio solo per pochi e giusti.... In tal senso sono felice di incontrare il grande Francesco che come uomo e come governatore lo considero il migliore.... La politica in Italia in questi anni purtroppo é composta anche da altri fattori ed altri elementi e la serietá e le capacitá non bastano per incidere.... Nella situazione attuale gli italiani preferìscono non andare a votare o affidarsi a comici e buffoni pertanto la democrazia che ha i suoi difetti é ancora il metodo migliore che conosciamo... E nonostante questo ci si affida ancora a gente peggiore dei comici nemmeno eletta dal popolo.... Con Francesco tra pochi ci chiariremo su cosa fare in futuro.... Altrimenti per risolvere le cose bisogna imbracciare le armi..... Ma su questo punto ti assicuro che questa volta le imbracciano gli altri.... Io do giá forfait. Commento inviato il 10-01-2015 alle 09:47 da Il logorroico
  • I simpatici di codroipo ritengono l'inutilita' della provincia. Ignoravano anche il predecessore, per cui non si aspettano niente dal cadavere di un ente. Marzio farebbe bene a rinunciare. Commento inviato il 10-01-2015 alle 09:08 da I simpatici di Codroipo
  • I giullari della corte di Palazzo Belgrado riscopriranno l'epica e, ritorneranno a cantare le gesta di un nero cavaliere settecentesco chiamato a vivere (suo malgrado) in questo secolo. Commento inviato il 09-01-2015 alle 17:06 da f. pittoni
  • Marzio, la Meloni non lo so e non me ne frega più di tanto, ma Francesco Storace, il 30 è a cena a Majano...... se vuoi venire, sei invitato . Commento inviato il 09-01-2015 alle 13:14 da Patrick di Majan
  • Non hanno niente da dichiarare i simpatici di Codroipo? Commento inviato il 09-01-2015 alle 08:34 da curioso
  • L'unica persona che può costruire qualcosa di buono per il mondo della destra friulana è Marzio Giau, per la sua assoluta onestà, per la sua straordinaria capacità di organizzazione elettorale e per la sua debordante simpatia. Vivissime congratulazioni! Commento inviato il 08-01-2015 alle 21:35 da Il Taciturno
  • Se vogliamo essere più precisi Patrick.... la lista era Fratelli d'Italia - la Destra o la Destra - Fratelli d'Italia che fa poca differenza.... Meloni e Storace o Storace e Meloni non comparivano sui simboli.... I due leader chissà se li rivedremo ancora nel territorio friulano (chi vivrà vedrà)..... probabilmente per vederli dovremo collegarci sulle reti nazionali...... Qua la provincia è Udine non dimentichiamocelo e per me la Destra e Fratelli d'Italia sono la stessa famiglia e sono consapevole di essere stato eletto con i voti di tutta la provincia non solo quelli del mio paese o del mio collegio elettorale..... il giornalista riporta fatti di cronaca, deve sintetizzare e non può stare dietro a tutte le manovre anche ridicole che stanno all'interno dello stesso pensiero e della stessa filosofia politica.... ritengo il post di Belviso nella sostanza corretto (non ha fatto una figura barbina per intenderci meglio) e pertanto lo ringrazio pubblicamente per il post dedicato al mio nuovo incarico..... è ora di guardare avanti e tornare ad essere uniti. Commento inviato il 08-01-2015 alle 10:38 da il logorroico
  • Marco, evita le figure barbine..... la lista non era quella della Meloni, era Meloni/Storace . Commento inviato il 07-01-2015 alle 22:08 da Patrick di Majan
  • il grande logorroico, speriamo che rianimi il perbenista con i suoi interventi, ultimamente un pò rarefatti Commento inviato il 07-01-2015 alle 19:44 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ