il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PRESTO LA RELAZIONE GIURATA DEL DOTT. FABIO ZULIANI

SOLDATI LANCIA IL SASSOLINO E COLPISCE GIACOMELLO

Lo sport preferito da Franco Soldati (vedi foto) non è quello del calcio, ma quello del lancio del sassolino; così ci siamo messi a giocare con lui da un paio di giorni. Non è contemplato, tuttavia nascondere la mano dopo il lancio del sasso, cosa che Soldati fa troppo spesso. E così, dopo averci detto involontariamente il contenuto del sms di scuse ricevuto dal vice sindaco Carlo Giacomello, il presidente dell'Udinese ci ha anche raccontato involontariamente dei suoi molteplici rapporti di lavoro con la Giacomello Spa. "Nel parcheggio di Piazza Primo Maggio non ci ha fornito nulla, sta molto attento. Invece ci ha fornito materia prima alla Firmo Sibari". Ci ha involontariamente confidato Franco Soldati. Tuttavia, nel dubbio il giorno dopo lo abbiamo richiamato, alla presenza di un noto esponente politico e gli abbiamo voluto riformulare la stessa domanda. Questa la sua risposta: " Ti ho già detto che lui ha fornito materiale per la Firmo Sibari; si tratta di una società consortile di cui sono presidente. Ne avevi già scritto sul Perbenista, quando hai elencato tutte le società che amministro. Si tratta di una Ati. Comunque Giacomello non ha venduto direttamente a me ma pur sempre nel contesto dell'opera che stiamo completando. Lui ha fornito il materiale ad una ditta che poi consegna a noi le forniture complete". Insomma ci sarebbe un passaggio di intermediazione fra la Giacomello spa e la Firmo Sibari. Ma cosa cambia? Nessuno ha mai parlato di atti illegali ma solo di atti inopportuni e questo lanciare il sasso e nascondere la mano ci da ragione. Una cosa è certa: in un Paese moderno a quest'ora il vice sindaco Carlo Giacomello si sarebbe già dimesso per rispetto verso il proprio partito ed i propri elettori.