il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

CLAUDIO VIOLINO FERISCE IL PROPRIO ADDETTO STAMPA

Ormai ne parla l'intero consiglio regionale e tutta la Lega Nord; incredibilmente tacciono i movimenti sindacalisti e antiviolenza della sinistra. E tacciono anche il presidente della giunta regionale Debora Serracchiani e quello del consiglio Franco Iacop. Mercoledì scorso il consigliere regionale Claudio Violino (vedi foto), in preda ad una febbre di onnipotenza,  avrebbe ordinato al suo addetto stampa (o meglio del gruppo) di preparare un comunicato critico nei confronti del segretario federale Matteo Salvini per un eventuale virgolettato del consigliere provinciale Eros Cisilino. Preso atto del rifiuto, il capogruppo del gruppo misto avrebbe lanciato una cucitrice a distanza ravvicinata contro il volto dell'addetto stampa disobbediente, ferendogli la mano. Sarebbero poi seguite una serie di urla e di minacce ben udite anche dalle stanze vicine.