il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

CIANI (LEGA NORD): BASTA AI DINOSAURI FORZISTI

Ci voleva l'onestà intellettuale di un ventiquattrenne che non vive di politica per ribattere alle parole dell'ex governatore Renzo Tondo, liquidando buona parte dell'attuale classe politica del centrodestra con il termine di "Dinosauri". Solo che oltre ad essere un giovane universitario, Alessandro Ciani (vedi foto), è anche il vice segretario nazionale della Lega Nord in Fvg e le sue parole pesano come un macigno. Fino a poche settimane fa per il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Riccardo Riccardi, la candidatura a presidente sarebbe stata dovuta essere espressione del partito di maggioranza della coalizione. Oggi che i sondaggi danno la Lega Nord al doppio dei consensi rispetto Forza Italia, quel che resta della scorsa legislatura azzurra si inventa le primarie: mai fatte fino ad oggi. Non solo; anche dentro Forza Italia cambiano piani e aspirazioni. Secondo fonti ben informate, alcuni giorni fa Riccardi si sarebbe recato con la coda fra le gambe da Renzo Tondo e gli avrebbe proposto di ricandidarsi alla guida della Regione Fvg. Ecco il motivo della rottura dell'asse fra Riccardi e Blasoni. Ora anche Riccardi aspira al seggio romano come Blasoni e l'attuale coordinatrice Sandra Savino. "Definire Salvini un visitor solo perchè ha proposto il segretario della Lega in Friuli Venezia giulia quale candidato governatore appare grottesco - afferma Ciani - Più che pensare di bloccare possibili candidature il centrodestra lavori per eliminare i troppi dinosauri della politica e dar vita ad un vero cambiamento che deve riguardare sia i programmi che le persone".