il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

DAL 1995 LA REGIONE FVG FINANZIA CRAL E COOP INTERNE

Il Circolo Dipendenti della Regione Fvg è da sempre ben regolamentato e salvaguardato dalla stessa Regione e dai suoi più alti burocrati (segr. generale Daniele Bertuzzi, il ragioniere generale Paolo Viola etc). L'art. 1 della Legge Regionale 22 novembre 1995, n.45 afferma che l'amministrazione regionale è autorizzata a concedere al Circolo dei dipendenti dell'ente Regione FVg un contributo annuo per le spese relative all'attività e al suo funzionamento; con regolamento (vedi allegato Pdf recente aggiornamento) sono individuate le voci di spesa per le quali è ammissibile il contributo. Per le finalità di cui sopra è autorizzata in data novembre 1995 la somma di lire 100milioni. Ma cosa ci fa il circolo dei dipendenti della regione Fvg con tutti questi soldi visto che ciascuno degli oltre 1100 soci versa una quota di iscrizione di 30 euro cadauno ogni anno? Sconti per gite, acquisti di coppe e medaglie, viaggi vari, anticipi per le spese mediche e altri benefit. I più sportivi di dedicano all'ippica o alla vela. L'amministrazione regionale, sempre da legge propria, è autorizzata a stipulare con la Cooperativa di consumo fra dipendenti della Regione Friuli Venezia Giulia a resp. limitata, una convenzione al fine di agevolare l'attività di rivendita dei generi alimentari e di largo consumo a favore del personale, anche in quiescenza, e per la gestione di bar e mense aziendali. Per gli oneri discendenti dall'applicazione della convenzione veniva autorizzata, sempre nella stessa data, la spesa complessiva di lire 240milioni, suddivisa in ragione di 80 milioni per ciascuno degli anni dal 1995 al 1997.