il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

DUCATO DEI VINI MADE IN HONG KONG

In attesa di sapere i nomi delle aziende vitivinicole friulane coinvolte in alcuni recenti controlli dei nuclei antisofisticazione e delle fiamme gialle, il Ducato dei Vini, decide di aprire una nuova Contea in Cina, nella capitale mondiale della contraffazione. Lunedì 24 novembre, dopo la farzosa cena di sabato 22 organizzata dal Fogolar Furlan, si terrà a battesimo la Contea dei vini friulani di Hong Kong, la cui guida verrà consegnata a Paolo Sepulcri. Oltre al duca Piero Villotta, faranno parte della delegazione friulana Giorgio Colutta, Michela Domenis e Renata Qualizza. Fra i vini più presenti nel mercato cinese paiono esserci quelli di Collavini, di Felluga, di Ierman, di Colutta e del Cormons oltre alle Cantine di Casarsa. Qualche produttore, troppo schietto per non togliersi il sassolino dalla scarpa, ci ha tenuto a fare notare la totale assenza in queste importanti iniziative all'estero da parte di Ice e conseguentemente della Cciaa friulana.