**
  • Home > Gossip > CIANI AI VERTICI DEI PADANI METTE A NANNA GLI ANTENATI
  • stampa articolo

    CIANI AI VERTICI DEI PADANI METTE A NANNA GLI ANTENATI

    26l

    Massimiliano Fedriga, non si chiama Sandra Savino e invece che rincorrere gli ex potenti punta sulla nomina di tre vice coordinatori regionali giovani e grintosi. Ecco allora i nomi dei tre nuovi numero due del capogruppo alla Camera dei Deputati: Alessandro Ciani, Elia Miani e Simone Polesello. Erano in molti a scommettere in un recupero ricompensa di Mario Pittoni e Stefano Mazzolini, ma Fedriga ancora una volta è stato di parola. Alessandro Ciani (vedi foto), coordinatore uscente cittadino della Lega Nord udinese, è pieno di entusiasmo e non ha nessuna voglia di perdere la faccia: " Lavoreremo per un centrodestra competetivo in vista delle prossime elezioni e come ha sempre detto il capogruppo dei forzisti Riccardo Riccardi, il candidato governatore sarà indicato dal primo partito della coalizione...e la Lega ha abbondantemente sorpassato FI". Una Lega Nord completamente rinnovata con Barbara Zilli a portare la voce dei padani a Palazzo Oberdan segna la sconfitta definitiva degli antichi reperti celtici Claudio Violino, Danilo Narduzzi e Mario Pittoni. A questo punto se calano le quotazioni del Massimo Blasoni politico, salgono sempre più quelle dell'imprenditore, con decine di consiglieri ed ex consiglieri regionali da sistemare definitivamente all'ospizio.

  • Commenti

  • ma chi e' 'sto qua? Una faccia da antipatico che meta' basta! :) Commento inviato il 12-11-2014 alle 19:36 da al di codroipo
  • FI in friuli dovrebbe imparare dalla Lega. Almeno i leghisti stanno facendo un cambio generazionale che sta dando i suoi frutti, finché in FI resteranno i soliti noti il partito non tornerà a crescere Commento inviato il 12-11-2014 alle 10:53 da fox
  • Se questa è la nuova Lega, non si va lontano. Sono tutti e tre dilettanti senza spessore politico. Evidentemente qualcuno spera che a tenere in piedi la baracca basti l'effetto Salvini. Commento inviato il 12-11-2014 alle 01:14 da L'osservatore
  • Logorroico, il centrodestra vince se presenta gente capace e preparata. La moda dei giovani senza esperienza, dopo aver visto in azione la squadra di Renzi, sta già passando. Non stanno producendo nulla. Commento inviato il 11-11-2014 alle 23:38 da Analista
  • Ma non si doveva premiare merito e capacità? Polesello non so, ma Ciani ripete a pappagallo quello che hanno già detto a Milano e Miani non sa fare neanche questo. Povera Lega se non si premia qualità e impegno! Commento inviato il 11-11-2014 alle 23:05 da Anonimo
  • Io penso che la Lega Nord sia il primo partito di gran lunga.... In qualsiasi caso la terza forza in regione (sempre che per quella volta non sia la seconda) del centrodx é fratelli d'Italia e noi attualmente siamo piú filoleghisti Commento inviato il 11-11-2014 alle 21:36 da Il logorroico
  • Finalmente un partito che mi ascolta.... Avevo suggerito Ciani come candidato presidente della regione alle prossime regionali piú di un anno fa.... Naturalmente nessuno se lo ricorderá comunque l'ho scritto tante volte.... I riccardiani possono pure dire che non conto un cazzo, ma nessuno puó dire che non vedo giusto negli uomini.... Ciani è un uomo i riccardiani non sono un k.... Commento inviato il 11-11-2014 alle 21:34 da Il logorroico
  • in bocca al lupo a Massimiliano Fedriga e alla sua nuova squadra Commento inviato il 11-11-2014 alle 20:20 da Bruno
  • Elia Miani una persona di grande spessore politico e culturale. Commento inviato il 11-11-2014 alle 19:27 da anonimo
  • Adesso che lo scambio è chiaro, Ciani la faccia l'ha proprio persa. Commento inviato il 11-11-2014 alle 18:24 da Anonimo
  • Il merito di Ciani e Miani è di aver portato firme friulane alla candidatura alla segreteria del triestino Fedriga. Sono stati compensati, ma tanti attivisti che avevano immaginato accordi di questo tipo, li considerano traditori. Commento inviato il 11-11-2014 alle 17:55 da Roberto
  • Grintoso Ciani? A Udine è noto per essersi impegnato sempre il minimo indispensabile. Appena può sparisce. Andrebbe premiato chi lavora. Commento inviato il 11-11-2014 alle 17:35 da Deluso

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ