il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

SALTA MASSIMO BLASONI: LA FRITTATA E' SERVITA

Che come politico non fosse fra i preferiti del cerchio magico di Silvio Berlusconi lo si era capito già dalle sue presenze televisive (vedi foto). Mentre i vari emergenti e big si contendevano l'Arena, Porta a Porta, Mixer e AnnoZero, Massimo Blasoni veniva invitato nella pausa pranzo sul programma di TGCom24, "Poteri ai Fornelli". La notizia non è ancora ufficiale, ma nella riorganizzazione nazionale e regionale degli organigrammi azzurri, molto probabilmente potrebbe assumere un ruolo di prestigio il sindaco di Cividale e coordinatore dei Club, Stefano Balloch. Qualora dovesse resistere alla guida regionale di Forza Italia Fvg, l'on. Sandra Savino, sembra destinato a dover fare l'ennesimo passo indietro il vice coordinatore regionale vicario Massimo Blasoni. In effetti lo stato di salute di Forza Italia in Friuli Venezia Giulia non è per nulla buono. Oltre alla difficoltà di avere un solo parlamentare in tutta la Regione, gli azzurri pagano lo scotto della mega scissione interna al gruppo regionale: da una decina di eletti ormai nel gruppo sono rimasti solo in quattro e si da per certo l'imminente addio di un altro consigliere entro fine anno. Ciliegina sulla torta, la mancanza in tutto il territorio regionale di una sede di partito: insomma, "sotto la Savino niente". A testimoniare il periodo di nera di Forza Italia, il soprannome attribuito al capogruppo in consiglio regionale Riccardo Riccardi: Cipresso. Dopo trenta anni di politica, la sorte è ancora avversa con Massimo Blasoni e le sue quotazioni crollano definitivamente.