il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

UNIVERSITA':CURRICULUM VITAE O RACCOMANDAZIONI FAMILIAE

Sarà l'ex banchiere e ministro Corrado Passera l'ospite d'onore della manifestazione che stamani si terrà al teatro Giovanni da Udine nel corso della Fiera del Lavoro, organizzata dall'associazione laureati in ingegneria gestionale in collaborazione con l'ateneo friulano e col sostegno della Regione. Centinaia di studenti laureandi e neo laureati avranno la possibilità di consegnare i propri curriculum vitae e sostenere un colloquio di selezione con importanti manager. Quale vetrina migliore, allora, per far chiedere al direttore del Tirreno Omar Monestier, che intervisterà Passera, se è vero che anche all'Università di Udine imperversano palesi casi di Parentopoli.

Appurato che, ormai, non c'è più trippa per gatti, le famiglie che contano ed i cerchi magici universitari si alleano, anche all'Università di Udine, per mettere le mani sulle pochissime risorse ancora disponibili. Un caso emblematico per tutti, segnalatoci da alcuni ricercatori dello stesso Ateneo, accade nell'ambito del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Architettura, il cui direttore, il palermitano Gaetano Russo (vedi foto), è già noto alle cronache accademiche per essere, da anni, molto attento al futuro delle due figlie (una, architetto, ha goduto di un posto di dottorato di ricerca nello stesso Dipartimento del padre anche se bocciata all'esame finale; l'altra laureata in giurisprudenza, svolge attività di studio presso un avvocato che beneficia, da anni, di supplenze di Diritto sempre nell'ambito dello stesso Dipartimento). Dunque, nel Dipartimento in questione devono fare carriera due ricercatrici che, non solo appartegono ad uno stesso ambito scientifico (architettuta tecnica) già molto ricco di personale (sarebbe un avanzamento di carriera che offre scarsissimi vantaggi all'Ateneo) ma sono anche, ambedue, imparentate con membri di una famiglia assai nota, a loro volta professori all'Università di Udine. Uno di questi è anche nello stesso dipartimento delle due ricercatrici ma, siccome la legge impedisce di concorrere ad avanzamenti di carriera se nello stesso dipartimento è presente un parente fino al quarto grado, allora il Direttore, Gaetano Russo, (di cui una è stretta collaboratrice) ed il Rettore, Felice De Toni (di cui l'altra è delegata ai Servizi di tutorato) cosa decidono di fare? La fine del racconto, la prossima settimana, quando riprenderanno le lezioni e tutti saranno collegati ai computer...