**
  • Home > Documenti > CT-PET SPA: INTERVISTA BOLLENTE AL DIR. GEN. DELENDI
  • stampa articolo

    CT-PET SPA: INTERVISTA BOLLENTE AL DIR. GEN. DELENDI

    52B SCARICA PDF

    Abbiamo chiesto al direttore generale dell'Ospedale di Udine, Mauro Delendi, alcuni chiarimenti circa la convenzione per la CT-PET spa e il ruolo svolto da privato, pubblico, personale medico e direttori generali...Ecco il testo dell'intervista e in allegato in Pdf il testo autentico della Convenzione con tanto di firme in calce:

    1) Dott. Delendi, è possibile avere copia ufficiale della convenzione in oggetto?

    In allegato la convenzione 2010 in formato Pdf, con relativo decreto di approvazione;

    2) Da chi è stata firmata la convenzione per la CT-PET ?

    La convenzione è stata sottoscritta dagli allora legali rappresentanti dei due soggetti contraenti, CT-PET Spa e AOU Udine.

    3) L'ammontare di ore straordinarie è superiore a quanto previsto dal contratto di lavoro?

    Non si tratta di ore di lavoro straordinario così come contrattualmente definite e riconoscibili, ma di ore eccedenti il normale debito orario, quindi svolte al di fuori dell'orario di servizio, in forza  dell'istituto contrattuale delle prestazioni aggiuntive, per il mantenimento anche nell'anno 2013, del volume complessivo di prestazioni PET erogate negli anni precedenti dalla soc di Medicina Nucleare (circa 3000 all'anno), anche al fine di evitare l'allungamento delle liste di attesa;

    4) Esistono casi di violazione del contratto di esclusività?

    L'effettuazione di attività al di fuori dell'orario di servizio da parte dei dirigenti medici con rapporto esclusivo è prevista e disciplinata dall'art.55 (Tipologie di attività libero professionali) del CCNL 8.6.2000, comma 1 lett. d) e comma 2 (prestazioni aggiuntive): entro questi limiti non esiste quindi alcuna violazione dell'esclusività del rapporto di lavoro;

    5) Come suddivide le ore di lavoro ufficiali il direttore, dott. Onelio Geatti, fra quelle effettuate come primario di medicina nucleare e quelle come responsabile diagnostico della CT-PET spa? Guardando le voci inerenti allo stipendio e alle indennità percepite dal dott. Onelio Geatti notiamo: STIPENDIO TABELLARE:74.744,67 EURO - POSIZIONE PARTE FISSA: 32.357,96 - POSIZIONE PARTE VARIABILE: 31.568,42 - RETRIBUZIONE RISULTATO: 5.358,23 - RETRIBUZIONE ACCESSORIA 1.589,48 - LIBERA PROFESSIONE: 65.156,04 - ALTRO: 44.170,68 per un totale complessivo annuo di 255.125,48 euro.

    Nell'anno 2013 il dott. Geatti ha percepito un compenso complessivo (riferito agli anni 2012-2013) relativo alle prestazioni aggiuntive per diagnostica PET, alla tariffa contrattualmente prevista di 60 euro/ora (art.14 c.6  CCNL 3.11.2005) per prestazioni aggiuntive svolte al di fuori dell'orario di servizio nell'arco degli anni 2012 e 2013, che è compreso nella voce "ALTRO", unitamente ad altre voci retributive. La natura di tali voci retributive è pubblicata sul sito quale nota esplicativa per la lettura corretta delle voci stesse relative al 2013.

    PS: Dalla lettura della convenzione in allegato Pdf, tuttavia, notiamo che il legale rappresentante della CT-PET Spa era ed è il dott. Paolo Bordon, alto dirigente della Sanità della Regione Fvg

  • Commenti

  • Caro gatto di strada, dopo 38 ore di lavoro ospedaliero (che, se fatto bene, è faticoso certamente più di quello di un dirigente), non so con quale energia uno possa aggiungere altro lavoro (a meno che non venga trascurato quello dell'ospedale che dà stipendio fisso e sicuro). Ricordo che per anni dopo il terremoto c'erano dipendenti regionali (anche di Trieste!) che facevano 50 ore di straordinario al mese e segretari comunali che nel periodo delle elezioni avevano 70 ore di straordinario al mese. Tutto regolare? Non lo credo né per i medici né per gli impiegati pubblici. Non cambia nulla se si tratti di competenza o di cassa (sarebbe lungo spiegare). Commento inviato il 24-10-2014 alle 19:40 da topo di biblioteca
  • topo di biblioteca per te : la voce altro, come da legenda corrisponde: consulenze, sperimentazioni, commissioni, docenze, prestazioni aggiuntive. Significa che sono conteggiate eventuali consulenze svolte per ospedali esterni( sempre a 60 euro) docenze, sperimentazioni per farmaci Inoltre i dati non vanno per competenza possono anche essere di anni precedenti quindi non c'è nulla che non quadra Commento inviato il 23-10-2014 alle 16:31 da gatto di strada
  • ma l'assessore regionale alla sanità Telesca, ex impiegata amm.va dell'UNIUD, quali titoli e competenze ha per essere stata nominata assessore esterno (non votata)?? Commento inviato il 23-10-2014 alle 14:37 da orlando
  • Faccio i calcoli della serva. "Altro" sono 44.000 euro, aggiungo una quota per l'ospedale: facciamo che all'incasso lordo siano 50.000 che diviso per ? 60 all'ora fanno 833 ore annue extra orario di servizio, che diviso per 300 giorni lavorativi, fanno 2 ore e 3/4 al giorno di lavoro con retribuzione extra. Non credo possibile. Qualcosa mi puzza. Si tratta di impiego pubblico e le spiegazioni devono essere convincenti. Commento inviato il 23-10-2014 alle 09:48 da topo di biblioteca

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ