**
  • Home > Interviste > LETTERA APERTA A TONDO: PRESIDENTE HA FATTO HARAKIRI
  • stampa articolo

    LETTERA APERTA A TONDO: PRESIDENTE HA FATTO HARAKIRI

    LE

    Egregio Presidente ( vedi foto in esclusiva ), in Lei come nel suo successore, il governatore Debora Serracchiani, vedo la stessa natura narcisista ed irricinoscente che finirà per portarvi alla distruzione. Le elezioni non si vincono da soli, ma con una squadra e, soprattutto, premiare solo gli amici, in politica come nella vita alla lunga non paga. In questo momento mentre Lei e Debora Serracchiani vi contendete il titolo di Mr./Mrs. President, alle prossime regionali a sfidarsi per la guida di Palazzo Oberdan gli elettori vorranno poter scegliere fra altri due nomi: Massimiliano Fedriga e Sergio Bolzonello. Non ci sarà il Movimento 5 Stelle, che a causa di personalismi e scontri interni, entro un anno in Friuli Venezia Giulia potrebbe trovarsi fortemente ridimensionato. Ma torniamo a Lei, Presidente Tondo; stamane leggo dalla stampa locale che ipotizza un suo ritorno in campo per la riconquista del centrodestra regionale e evetualmente, la guida della Regione Fvg. Ma nell'intervista non riesce a trovare altri nomi da coinvolgere nel suo progetto oltre a quelli degli Alfaniani Colautti e Cargnelutti, ma soprattutto quando le viene chiesto "quali sono i giovani e le personalità su cui puntare", Lei non trova nulla di meglio che rispondere "Con Vanni Lenna , che ha costruito AR, cui riconosco grande lealtà e capacità di lavoro e che è al mio fianco in questo progetto abbiamo ascoltato molta gente". Quello stessa Vanni Lenna consigliere regionale, assessore regionale e senatore della Repubblica che per anni ha cumulato indennità e vitalizi pubblici senza lasciare di lui alcun ricordo politico o amministrativo. Per l'amor di Dio, Presidente Tondo, basta con i suoi "simpatici cerchi magici" scelti per affinità territoriali, passioni per la dama o canoni estetici. Dia spazio ai tanti giovani e capaci amministratori ed imprenditori che fino ad oggi le sono stati a fianco, crescendo e senza mai aver chiesto nulla in cambio, se vuole essere coerente con il nome della sua formazione "Autonomia Responsabile".

  • Commenti

  • Questa sera ho seguito il Consiglio comunale di Trieste in DIRETTA STREAMING sul caso del teatro Rossetti, l'intervento più calzante, pragmatico, appropriato è stato quello di Alessia Rosolen. Tondo ha fatto un errore enorme chiudere con Alessia, solo con lei e con Franco Bandelli può ricomporre una squadra forte e credibile in Regione. Commento inviato il 13-10-2014 alle 21:51 da Anonimo
  • Forza Italia ha bisogno di Renzo Tondo, Savino è stata una gran delusione e deve farsi da parte Commento inviato il 12-10-2014 alle 22:15 da Anonimo
  • A proposito dell'arch. Lenna non mi risulta che sia mai stato eletto con espressione di preferenze. Quindi in regione fvg non trovo seggi assegnati al plurinominato ed incaricato senza alcun consenso .......Lenna Finalmente Tonda comincia a fare delle scelte. Commento inviato il 12-10-2014 alle 18:59 da Gigetto di Codroipo
  • I Friulani attendono il ritorno di Renzo! Commento inviato il 12-10-2014 alle 15:40 da Anonimo
  • Come ben scritto "non trova altri nomi " oltre i soliti e strasoliti...ricordo i disastri degli ultimi 15 anni..le innumerevoli sconfitte elettorali..ecc!! Ma almeno una volta dirà che lui c'era in questi ultimi 15 anni??...dirà almeno una volta d'aver un po' di responsabilità su come è ridotta la nostra società ??.. Vai vai...continua a sognare con la solita superbia...noi NON ti seguiamo Commento inviato il 12-10-2014 alle 13:24 da Il liberale
  • Questi politici della preistoria non sono riusciti a creare una classe dirigente quando hanno governato. Hanno premiato gli amici e creato il deserto. Come possono avere la presunzione di essere più intelligenti degli altri? Per l'amor di Dio, Renzo Tondo, fai quello che hai sempre detto: "non ho mire personali, io posso sempre tornare a fare il cameriere nel mio ristorante". Ecco.. lo dici da 15 anni. Ti prego, fallo. Commento inviato il 12-10-2014 alle 11:06 da Marco

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ