il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

FEDRIGA FA PERDERE I CAPELLI A RICCARDI; LEGA SOPRA FI

Oggi in via Leopardi a Udine, presidio della Lega Nord per dire no all'immigrazione clandestina, sotto lo slogan "STOP INVASIONI". Fra i vari, erano presenti il segretario nazionale on. Massimiliano Fedriga (vedi foto), il presidente della provincia di Udine, Pietro Fontanini e il consigliere regionale Barbara Zilli, oltre all'assessore provinciale Asia Battaglia e al coordinatore cittadino Alessandro Ciani. Diversi militanti, stampa e forze dell'ordine hanno animato la manifestazione padana. "Entro venerdì mattina - ci ha garantito Fedriga - il gruppo della Lega Nord in consiglio regionale verrà sciolto. Se non se ne andrà Mara Piccin, certamente uscirà dal gruppo Barbara Zilli e comunque sia verrà meno il numero minimo di tre consiglieri per mantenere vivo un gruppo regionale". Abbiamo poi chiesto a Fedriga se il possibile passaggio di Luca Ciriani (Fratelli di Italia) da Ncd a Lega Nord potrebbe essere un ipotesi, ma anche stavolta Fedriga è stato perentorio: " Non facciamo scambi di figurine. Se non abbiamo i numeri, confluiamo nel gruppo misto ma manteniamo alta la nostra dignità e la nostra trasparenza". Dignità e trasparenza, quella della nuova Lega Nord di Matteo Salvini e Massimiliano Fedriga che hanno portato, negli ultimi sondaggi regionali, i padani al 13,5% superando Forza Italia ancorata al 12,5%.