il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

GASPARIN (PD) INDAGATO PER CONCUSSIONE, LEONCINI MINIMIZZA

Stefano Gasparin (vedi foto), vice presidente della Asp La Quiete e Salvatore Guarneri, direttore generale, risultano indagati per il reato di concorso in concussione dalla Procura della Repubblica di Udine. Stefano Gasparin, membro del direttivo cittadino del Pd udinese è anche il responsabile locale per la formazione all'interno del partito di Matteo Renzi. Interpellato dal Perbenista, il segretario cittadino del Pd udinese, Enrico Leoncini, ha giudicato "la vicenda modesta", preannunciando una discussione all'interno del partito. Chiarendo poi che "le indagini sono ancora in corso" ha affermato che "non ritiene opportuno chiedere le dimissioni di Gasparin nè in questa fase nè in una eventuale fase di rinvio a giudizio". Intanto il presidente della Quiete Gabriele Renzulli, "dopo aver appreso la notizia dalla stampa" ha convocato un cda di ugenza per domani. Tanto Gabriele Renzulli, quando il consigliere di amministrazione Andrea Giovanni Avanzi nell'esprimere piena fiducia verso l'operato della magistratura hanno precisato che la vicenda che vede interessati Stefano Gasparin e Salvatore Guarneri si riferisce alla gestione precedente della Quiete, quando Gasparin era vice presidente di Ines Domenicali (Pd). A questo punto a finire sotto la lente di ingrandimento, politicamente parlando, è il Pd di Agostino Maio, primo sostenitore del sindaco Furio Honsell.