**
  • Home > Gossip > GASPARIN (PD) INDAGATO PER CONCUSSIONE, LEONCINI MINIMIZZA
  • stampa articolo

    GASPARIN (PD) INDAGATO PER CONCUSSIONE, LEONCINI MINIMIZZA

    29g

    Stefano Gasparin (vedi foto), vice presidente della Asp La Quiete e Salvatore Guarneri, direttore generale, risultano indagati per il reato di concorso in concussione dalla Procura della Repubblica di Udine. Stefano Gasparin, membro del direttivo cittadino del Pd udinese è anche il responsabile locale per la formazione all'interno del partito di Matteo Renzi. Interpellato dal Perbenista, il segretario cittadino del Pd udinese, Enrico Leoncini, ha giudicato "la vicenda modesta", preannunciando una discussione all'interno del partito. Chiarendo poi che "le indagini sono ancora in corso" ha affermato che "non ritiene opportuno chiedere le dimissioni di Gasparin nè in questa fase nè in una eventuale fase di rinvio a giudizio". Intanto il presidente della Quiete Gabriele Renzulli, "dopo aver appreso la notizia dalla stampa" ha convocato un cda di ugenza per domani. Tanto Gabriele Renzulli, quando il consigliere di amministrazione Andrea Giovanni Avanzi nell'esprimere piena fiducia verso l'operato della magistratura hanno precisato che la vicenda che vede interessati Stefano Gasparin e Salvatore Guarneri si riferisce alla gestione precedente della Quiete, quando Gasparin era vice presidente di Ines Domenicali (Pd). A questo punto a finire sotto la lente di ingrandimento, politicamente parlando, è il Pd di Agostino Maio, primo sostenitore del sindaco Furio Honsell.

  • Commenti

  • Ovvio che minimizzi, Leoncini deve la sua elezione a segretario cittadino del Pd al lavoro di "mediazione" di Gasparin, da sempre uomo legatissimo a Maio... sarà interessante vedere come saranno gestite le prossime nomine nelle partecipate Commento inviato il 09-10-2014 alle 09:57 da Anonimo
  • la Procura di Udine ma non le altre, chissà perché? Commento inviato il 08-10-2014 alle 22:47 da Anonimo
  • Finalmente la Procura comincia ad indagare nei meandri della sanità regionale Commento inviato il 08-10-2014 alle 17:13 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ