**
  • Home > Gossip > LEGACOOP : LEGAMI IDEALI
  • stampa articolo

    LEGACOOP : LEGAMI IDEALI

    55t

     Presidente di Idealservice soc. coop. e presidente regionale di Lega coop., Enzo Gasparutti (in foto con il ministro Poletti) è considerato un vero uomo di potere. Ma perchè tanto potere nelle mani di un semplice uomo della cooperazione sociale? Fa riflettere, tuttavia, il dato che il ministro Giuliano Poletti, prima di far parte della squadra di Governo, da "semplice" presidente nazionale di Lega Coop nel 2012 ha percepito oltre192mila euro. Hai capito i compagni? Attualmente Poletti afferma di essere un indipendente e di non aver tessere di partito, ma va ricordato che dal 1976 al 1989 è stato assessore e segretario del Pci di Imola. Successivamente consigliere provinciale a Bologna per il Pds. Ma torniamo al Friuli Venezia Giulia. Non molto tempo fa apparve su tutti i quotidiani lanotizia del caso dei rifiuti spediti in Cina, con tanto di rinvio a giudizio per il presidente Gasparutti; tuttavia la notizia si concluse bene per la Idealservice con sentenza di non luogo a procedere per estinzione del reato per intervenuta oblazione. Ma se Idealservice corre, i concorrenti non stanno fermi a guardare. Così si viene a creare un anomalo connubio fra Euro & Promos di Sergio Emidio Bini e Gsa spa di Alessandro Pedone. Le due aziende per anni si sono contese l'aggiudicazione di appalti in tutta Italia, fronteggiandosi in sfide all'ultimo sangue anche davanti ai più disparati Tribunali Amministrativi Regionali ed al Consiglio di Stato. Poi in meno di sei mesi le vediamo alleate in ben due enormi gare pubbliche in Regione Fvg, risultando aggiudicatrici in una di queste: le pulizie di tutto il Comune di Trieste. L'altra gara, Autovie Venete, li vede ricorrenti al Tar. Fa specie come l'impresa uscente/perdente dal Comune di Trieste sia proprio la rossa Idealservice coop. , che questo appalto non ottiene neppure il punteggio tecnico progettuale minimo di valutazione per passare all'apertura dell'offerta economica e viene quindi esclusa. Ciò che si dice, tuttavia, è che questa nuova unione ha più il sapore di un armistizio che di una alleanza duratura. Nelle prossime settimane, il triangolo magico della sanità, riformerà la centrale unica di acquisto della Sanità Regionale, già noto come Dipartimento Servizi Condivisi. Andrà rinominato il direttore e riorganizzata la struttura degli appalti del potentissimo Ente. Le truppe rosse e le truppe bianche si preparano a scendere in campo...

  • Commenti

  • dicono che Idealservice soc. coop. ha pure un buon contratto con mamma Regione Commento inviato il 26-09-2014 alle 22:24 da Anonimo
  • Qui si capisce perchè nessuno si muove se in regione il PD fa il bello e cattivo tempo, se assume e spende soldi pubblici alla faccia dell'onestà e della trasparenza. Il PD muove troppi interessi e i friulesi da buoni e umili sottani tacciono. Commento inviato il 26-09-2014 alle 15:09 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ