**
  • Home > Gossip > I COLOSSI DEI SERVIZI REGIONALI E PADRE RALPH
  • stampa articolo

    I COLOSSI DEI SERVIZI REGIONALI E PADRE RALPH

    115A

    Breve compendio in tre puntate sui Colossi dei Servizi Regionali in Friuli Venezia Giulia

    Prima Puntata: In Regione Fvg convivono tre fra le più grandi realtà nel mondo dei servizi di Facility Management. La Idealservice soc. coop. con un fatturato per il 2013 di 90 milioni di euro, zarina incontrastata anche nel settore nettezza urbana, immondizia ed affini, nel quale è praticamente quasi in regime di monopolio. Medaglia d'argento ad Euro & Promos FM soc. coop. p.a., con un fatturato per il 2013 di 65 milioni di euro. Terza, la GSA - Gruppo Servizi Associati S.p.A., di Alessandro Pedone (vedi foto), con un fatturato per il 2013 di 45 milioni di euro. Insomma un totale di 200 milioni di euro! Due cooperative rosse, aderenti a Lega Coop, e una società per azioni, iscritta a Confindustria, che complessivamente impiegano oltre 7000 addetti. In pieno stile friulano i tre protagonisti del mercato regionale raramente si rivolgono parola, salvo che per craere sporadiche sinergie di cui avremo modo di dire nelle prossime puntate. La più grande delle tre aziende, come abbiamo già detto, è Idealservice coop. , di cui si invita a cliccare il link del suo sito internet, per perdersi fra le tante partecipazioni e sobbalzare per la sua complessità: un vero dedalo di scatole "cinesi". Il presidente di idealservice è anche l'indiscusso capo e presidente della Lega delle Cooperative, le rosse per intenderci, vice presieduta dal presidente di Euro & Promos Sergio Emidio Bini, che tuttavia non ha mai fatto mistero della sua amicizia con Renzo Tondo. Gasparutti, racconta chi lo conosce, ama fare della moralità propria e del proprio gruppo un vessillo, un cilicio, al punto da essere soprannominato, dai maligni compagni del settore, Padre Ralph Gasparutti. La governatrice Debora Serracchiani, risaputamente rossa anche essa, si è sperticata in elogi, addirittura intervenendo, nello scorso giugno, all'assemblea ordinaria dei soci della Cooperativa friulana: "L'Idealservice di Pasian di Prato è un'eccellenza del Friuli Venezia Giulia che crea importanti posti di lavoro", si legge in una nota fra le news del sito istituzionale della Regione Fvg. "E' un'azienda che si è impegnata nella diversificazione - ha proseguito la Serracchiani - ed opera con grande serietà e responsabilità anche sociale, perseguendo i valori insiti nella cooperazione che risultano straordinari in questo momento di difficoltà". Tuttavia, ci domandiamo se l'amministratore delegato del colosso industriale Pasta Zara S.p.A., il Comune di Trieste e i sindacati del mondo ospedaliero siano così d'accordo con le parole espresse dalla governatrice e sugli straordinari miracoli di Padre Ralph... (segue)

  • Commenti

  • X al di codroipo - come diceva tex willer 'parole sante, parli come un libro stampato !'. Brao ! Commento inviato il 24-09-2014 alle 10:52 da Anonimo
  • il FVG ha gli abitanti di un quartiere di Milano, Roma o una citta come Napoli... Fate un po' i conti INVECE di quanti politici, amministratori pubblici, dipendenti pubblici e partecipate varie! Capirete subito che noi "polentoni" siamo molto ma molto peggio dei cosidetti "terroni"! Il bello e' che con tutti questi dipendenti dobbiamo pure andare da commercialisti, avvocati e agenzie varie anche solo per rinnovare una patente... Poi ci si chiede perche' l'Italia va male... Ma tutti lo sanno! Le caste pero' nn si muovono... i privilegi nn si toccano! Ed i poracci... beh... che si f...no! Commento inviato il 23-09-2014 alle 18:04 da al di codroipo
  • Seguendo queste vicende si capisce perchè in Friuli vince il PD e i suoi accoliti e non ci sarà mai un partito autonomista. Tutti tengono famiglia e chi se ne frega della dignità di un popolo. Commento inviato il 23-09-2014 alle 16:13 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ