il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

IL SILENZIO DEGLI INDAGATI: HONSELL TERRORIZZA IL PD

La questione morale e la credibilità stanno lentamente logorando il Partito Democratico in Friuli Venezia Giulia. La governatrice Debora serracchiani, numero due nazionale del Pd, che in campagna elettorale aveva preteso la non ricandidatura dei consiglieri regionali del suo partito raggiunti da avvisi di garanzia e che recentemente ha sospeso l'assessore regionale Gianni Torrenti in attesa di essere interrogato dal giudice Tiziano Frezza, a Udine finge non sia successo nulla. Invece non solo il sindaco Furio Honsell ( vedi foto) è indagato per abuso d'ufficio per la nota vicenda collegata allo stadio dell'Udinese Calcio ma, cosa per certi aspetti ancora peggiore, il primo cittadino pur essendo a corrente da molte settimane dell'informazione della Procura non ha mai detto nulla. Solo ieri pomeriggio, in seguito ad una nota pubblicata per primi dal nostro sito, la notizia è "improvvisamente" diventata di pubblico dominio, senza per questo stupire i vertici del Pd locale. Nella foto pubblicata, Debora Serracchiani, versa da bere un flut di champagne al sindaco Furio Honsell, assieme all'allora vice sindaco ed oggi capo gabinetto della presidenza della Regione Fvg, Agostino Maio.