il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

LIGNANO PARCHEGGIO D'ORO - IL REGNO DEGLI ABUSIVI

Sembra quasi che quello che accada a Lignano Sabbiadoro sia solo affare loro, ma affare di chi? Questa volta a turbare la pax della località balneare ci sono una quantità imbarazzante di parcheggi abusivi utilizzati persino da commercianti ed albergatori. Ma che fine ha fatto il senso della legalità e ancora prima quello civico? Ovviamente tutti ci vanno, tuttti mandano i propri clienti, specie quelli stranieri, ma nessuno sa niente. Eppure siamo nel Nordest! Veniamo ai fatti. Il sequestro di un parcheggio abusivo a Lignano Sabbiadoro una ventina di giorni fa, effettuato dai Carabinieri del Noe, rappresenta solo la punta dell'iceberg di quello che a Lignano Sabbiadoro è uno stato di fatto ormai radicato a cui nessuno sembra voler porre rimedio. Bisogna chiedersi perchè i carabinieri abbiano messo i sigilli solamente a una delle tante zone, circa dodici, che a Lignano sono catalogate AREA S, e che vengono invece utilizzate da privati come aree di parcheggio abusivo. Certo è, che un parcheggio da centinaia di posti auto, non passa inosservato e non si capisce come mai le varie istituzioni, dall'amministrazione comunale alle direzioni regionali competenti non si siano mai accorti di nulla. In assenza totale di convenzioni, autorizzazioni, licenze e soprattutto in zone che il catasto ritiene ancora seminativo! Nel peggiore dei casi in queste aree, localizzate tutte a Lignano Sabbiadoro, ci sono persino opere abusive. Si parla di oltre 2.200 posti macchina abusivi. Per ogni parcheggio convenzionato ce ne sono 1,2 abusivi. Questa è la cruda realtà dei numeri. Una decina i proprietari delle aree, la maggior parte nomi di facoltosi imprenditori della zona, che indisturbati stgione dopo stagione intascano affitti e proventi: senza dichiarare alcunchè al fisco.