**
  • Home > Gossip > COLAUTTI:DIFFICILE DIALOGARE CON UNA FACCIA DA CIPRESSO
  • stampa articolo

    COLAUTTI:DIFFICILE DIALOGARE CON UNA FACCIA DA CIPRESSO

    107A

    Inutile fingere, inutile essere ipocriti, inutile prendere in giro se stessi e gli altri. Almeno in Friuli Venezia Giulia, non vi è e difficilmente vi sarà un'alleanza fra Forza Italia e Ncd. I partiti, oltre al simbolo, sono fatti da uomini e se fra questi manca simpatia, fiducia e stima non è possibile immaginare percorsi comuni. Potrebbe essere riassunto con queste poche parole il pensiero del Ncd del Fvg. "Riccardo Riccardi in questa regione non ha alcun interesse/preoccupazione a costruire una coalizione, ma solo di affermare il proprio dominio personale in Forza Italia" - afferma laconico il coordinatore regionale Ncd, Isidoro Gottardo, che rincara: "Gli attuali dirigenti regionali di Forza Italia incolpano Tondo ed il sottoscritto per la sconfitta subita contro la Serracchiani, dimenticandosi che due di loro erano assessori di primo piano ed un terzo era consigliere regionale e segretario cittadino del Pdl". Ancora più esplicito e duro, il commento del capogruppo Ncd in consiglio regionale Alessandro Colautti: " Questa Forza Italia in Fvg non riesce ad essere inclusiva ma pensa solo a garantirsi il proprio ruolo. Non è mai stata indetta una vera riunione per parlare di politica o di temi amministrativi. Riccardi ha sempre un'espressione cupa e rattristata da cipresso e pensa che il mondo ruoti attorno a lui. Oggi che finalmente, dopo la nascita del gruppo Ncd, è riuscito a diventare capogruppo di Forza Italia non ha ancora dato prova di saper costruire qualcosa. Non possono credere che gli altri partiti li inseguano e basta senza un minimo di programma e di strategia condivisa. Inoltre, dopo Tondo, è mancato un leader in grado di tenere vicino una coalizione di centrodestra. A dirla tutta nutro anche qualche perplessità ad immaginare, comunque, una Forza Italia che dialoghi contemporaneamente con una Lega Nord stile Le Pen e con un elettorato tradizionalmente più moderato".

  • Commenti

    12
  • Caro Fox che il centrodx abbia poco futuro in regione lo hanno capito i più intelligenti.... gli intelligentoni hanno capito quello che han sempre capito e cioè difendere il proprio podere che si sta riducendo a un campo e finirà per essere un orto Commento inviato il 02-09-2014 alle 11:50 da il logorroico
  • Lontani anni luce dal mio pensiero politico, lontani anni luce dalla mia coerenza, devo però condividere il ragionamento di Gottardo e Colautti su Riccardi.... condivido altresì il commento di Patrick di Majan anche se ultimamente non la pensiamo allo stesso modo sulla politica. Commento inviato il 02-09-2014 alle 11:44 da il logorroico
  • mastrorosa parla parla.. ce la fai a raggiungere 2 preferenze (sigaro escluso....)??? Commento inviato il 01-09-2014 alle 18:58 da anonimo
  • Colautti...... socialista, forzista, centrista, una bandiera ottima per ogni vento!!!! Commento inviato il 31-08-2014 alle 13:56 da Patrick di Majan
  • Mastrosa...... quello sì che è presentabile . Commento inviato il 31-08-2014 alle 13:54 da Anonimo
  • Quel che mi preme cmq sottolineare è che fintanto che il cdx in regione non si metterà a ridiscutere dei temi non ci sarà futuro e quindi nonoci sarà possibilità di vincere le elezioni. Ma questo sembra l'abbiano capito in pochi Commento inviato il 31-08-2014 alle 13:15 da fox
  • Iliana...ho criticato sia FI che Ncd se ti sei accorta. Quel che intendevo io sulla Savino è che correre con un partito schierato che le tira le preferenze è facile, che corra in una elezione regionale dove c'è la lotta per le preferenze, vorrei vedere quante preferenze prende. Per quel che riguarda Di Piazza col 3% del suo partito ha tenuto testa alla Savino, unica candidata di FI in regione, per unica intendo che aveva il sostegno della triade e non solo. Scusate se è poco Commento inviato il 31-08-2014 alle 13:13 da fox
  • Si parla di Colautti (abbonamenti udinese, do you remember?) e parla Mastrorosa. Già detto tutto. Commento inviato il 31-08-2014 alle 12:10 da CAM
  • Mastrorosa devi mangiare ancora tanta polenta Commento inviato il 31-08-2014 alle 11:36 da Anonimo
  • distribuito o barattato? Commento inviato il 30-08-2014 alle 23:20 da Anonimo
  • Grazie Fox. La Savino e Riccardi e Blasoni hanno chiuso un partito. Una vergogna. Vedrai dove andranno...aspetta e vedrai... Pensa che Riccardi, un giorno in centro, davanti a tanti testimoni, mi ha detto: prendi una preferenza più di me. Facile dalla sua posizione. Perché non chiarisce pubblicamente la sua posizione in autovie? Perché non viene ad un confronto e si fa interrogare? Quanto alla Savino: no comment. Riguardo blasoni sanno tutti che e' impresentabile Commento inviato il 30-08-2014 alle 22:30 da Mirco Mastrorosa
  • Che Tondo abbia fatto perdere in FVG ci credo poco mentre chi ha moltissime responsabilità in qualità di Coordinatore Regionale del PDL in FVG tale Gottardo deve solo stare zitto perché doveva essere già esautorato nel febbraio 2013 quando abbiamo perso le Politiche. Troppo comodo tirarsene fuori adesso. Commento inviato il 30-08-2014 alle 22:28 da Ettore Ribaudo
  • Colautti e' causa di scelte sbagliate di Tondo, ora proprio lui si permette di criticarlo Commento inviato il 30-08-2014 alle 21:57 da Roberto
  • .....e dimenticavo Fox, scrivi "escludendo le Europee". Ti pare che una candidatura alle Europee valga nulla? Ha battuto Di Piazza, amatissimo Sindaco di Trieste. Forse per i Friulani conta poco, per Trieste no. Se volete parlare di centro destra a Trieste dovete parlare di Forza Italia, che vi piaccia o no. Aspettate le prox elezioni, vedrete che fine farà il ncd...la prima vittima della scelta scellerata è stato proprio Di Piazza, per le altre manca poco. Commento inviato il 30-08-2014 alle 21:46 da liliana
  • Credo che la Savino sia quella che fa più paura...tutti continuano a ripetere che non va presa in considerazione. Tipica affermazione "donata" a chi si teme...Trieste tifa per lei. Una donna, e perdipiù giuliana...quale affronto per il Friuli! Commento inviato il 30-08-2014 alle 21:35 da liliana

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ