il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

CROLLA IL CARTACEO: GAZZETTINO IN FORTE DIFFICOLTA'

Tempi duri, durissimi per Il Gazzettino. Con circa 3milioni di passivo l'editore Caltagirone ha deciso che non può più perdere soldi, vista la crisi delle vendite e della raccolta pubblicitaria. Così la decisione del prepensionamento di 28 giornalisti nell'arco dei prossimi due anni. Le redazioni che diventano ufficio di corrispondenza entro fine anno sono quella di Udine e quella di Bassano del Grappa andando a portare una riduzione netta di giornalisti. Resta da capire anche il destino di Telefriuli di cui da tempo Caltagirone se ne vorrebbe liberare. Fra i possibili prepensionati diversi bravi giornalisti del Friuli fra cui Valcic, Terasso e Sarcinelli. Intanto il calo della pubblicità colpisce anche la Manzoni che nonostante il quasi monopolio cartaceo del gruppo de L'Espresso in Regione Fvg fa fatica a chiudere i contratti di una volta.