**
  • Home > Documenti > POST IMBARAZZANTE DEL FORZISTA BLASONI SU FACEBOOK
  • stampa articolo

    POST IMBARAZZANTE DEL FORZISTA BLASONI SU FACEBOOK

    2B

    Post con scivoloni razzisti, quello pubblicato ieri mattina, sul proprio profilo Facebook ( vedi immagine ed ingrandisci) dal vice segretario regionale vicario di Forza Italia in Friuli Venezia Giulia, Massimo Blasoni: "Gli ingressi clandestini in Italia ad Agosto di quest'anno sono arrivati a più di 100mila. Negli anni scorsi la media era al massimo di 3/4mila. Possibile che non riusciamo a far sentire con più forza la nostra voce in Europa e ad essere meno condizionati dal Politically Correct? Sono bianco, cattolico e penso che vadano aiutati prima i nostri disoccupati...posso dirlo senza vergogna? Credo di si..." Cosa vuol dire Massimo Blasoni sostenendo di essere bianco e cattolico? Forse chi è bianco e cattolico ha più diritti di chi è nero, giallo, ortodosso o protestante? Oppure l'alto dirigente regionale di Forza Italia ignora che ci sono tantissimi cittadini italiani che pagano le tasse regolarmente di "pelle non bianca"? Quanti sono i cattolici del suo partito? E quanti in Italia? Intanto in sole 24 ore ci sono arrivate decine di segnalazioni di indignazione verso questo post giudicato razzista che ci auguriamo venga quanto prima chiarito e rimosso dopo le scuse ufficiali di Blasoni.

    (clicca su immagine ed ingrandisci la foto del post)

  • Commenti

    12
  • moral da l'omp un ver democristian Commento inviato il 28-08-2014 alle 18:19 da djani da sarvignan
  • come ca disevin une volte..... blason cour a djestre coreans a ciampe.... tradusion: Blasoni cuore a destra portafogli a sinistra Commento inviato il 28-08-2014 alle 18:11 da djani da sarvignan
  • E se per bianco avesse inteso il colore politico? Nè rosso nè nero, ma bianco. PS chi segue anche sporadicamente il Perbenista, sa chi sia la persona che si firma Logorroico. Discutiamo del post piuttosto che tirarci per i denti. Commento inviato il 27-08-2014 alle 17:37 da Anomalo
  • Io sono bianco caucasico con scritto sull'atto di nascita ariano. E' grave? Commento inviato il 27-08-2014 alle 17:20 da anonimo
  • il signor logorroico sanno tutti chi è.... il suo è l'unico nick che vale più di una firma..... continuate a prendere posizione anonimamente così quando vedete il padrone potete ancora chiedere la questua.... il mio post non era certo riferito a Patrick che un giorno mi insegnò che "cuan ki ai di copà un ai voe di disi prime bundì e dai dal tu". Commento inviato il 27-08-2014 alle 14:59 da Marzio Giau..... f d'I
  • Signor Logorroico,si firmi lei con nome e cognome. Tutti sanno chi è lei? Non sia così presuntuoso. Nome e cognome.Se alcuni si firmano anonimo sono c. loro. Commento inviato il 27-08-2014 alle 09:23 da Anonimo
  • Non so perchè risulti anonimo, avro dimenticato il nome, ma il commento delle pre 16027, è mio . Commento inviato il 26-08-2014 alle 23:44 da Patrick di Majan
  • però quando c'è da sputtanare un potente tutti bravi a farlo da anonimi (a parte i soliti noti).... non si sa mai che non si abbia bisogno del potente per chieder lui l'elemosina Commento inviato il 26-08-2014 alle 17:54 da il logorroico
  • Sepolcri imbiancati. Vi fate suggestionare dalle parole. Se avesse detto caucasico al posto di bianco, nessuno, tranne i fessi, avrebbe obiettato. Commento inviato il 26-08-2014 alle 16:45 da Anonimo
  • Libertà di pensiero dove sei? Dopo essere , di fatto, il partito unico con il 40%, volete anche il pensiero unico? Commento inviato il 26-08-2014 alle 16:42 da Secutor
  • I soldi non hanno odore, lo sanno benissimo le coop rosse o la caritas dei preti che sii arrichiscono con l'accoglienza!!!! Io, sono solidale con Massimo Blasoni (è la prima volta) senza se e senza ma!!!!! Commento inviato il 26-08-2014 alle 16:27 da Anonimo
  • Leggete il Corsaro della Sera...qui fa il bianco e il cattolico, a Vercelli fa il capitalista e i soldi non hanno odore. La doppia morale Speriamo che qualche intellettuale dica qualcosa... Commento inviato il 26-08-2014 alle 14:20 da Micro Mastrorosa
  • Il problema non è il colore della pelle, tutti siamo uomini e donne e tutti siamo uguali e il razzismo va condannato. Qua si tratta di sostegno ai poveri e/o indigenti. Prima i cittadini italiani (bianchi gialli o neri che siano) e gli immigrati residenti e con lavoro o che l'hanno perso (tutti alla pari). Gli immigrati clandestini e gli irregolari a casa. I profughi accoglienza EUROPEA. Se non riusciamo a capire questo continueremo ad accogliere profughi a spese nostre e a non affrontare sufficientemente la presenza di irregolari nel nostro Paese. Questo non è razzismo è semplicemente quanto applicano in tutti i paesi europei ad eccezione dell'Italia.- Commento inviato il 26-08-2014 alle 13:50 da Anonimo
  • cosa vuol dire essere bianco in un mondo multietnico? quanti italiani di colore ci sono? balotelli non è in nazionale? quanti ragazzi di colore indossono la divisa delle forze dell'ordine o sono stimati medici? bianco o nero o giallo non cambia nulla Commento inviato il 26-08-2014 alle 13:42 da Anonimo
  • Che ci nel centrodestra uno che fa i commenti di Mastrorosa? mi riferisco "non tanto al bianco nero o giallo" quanto al "io sono cittadino del mondo".... tutti siamo cittadini del mondo, ma prima di tutto siamo italiani e nel centrodestra dovremmo aver un pò a cuore i valori.... primo di tutti la Patria e con essa la famiglia che deve essere la prima istituzione importante che forma il cittadino dedito alla Patria..... discorsi internazionalisti li vada a fare nei centri sociali.... se i giovani di centrodestra partono da questi principi siamo proprio alla frutta. Chiudiamo Forza Italia troppa confusione al suo interno.... vabbè litigare per poltrone e potere, ma la rinuncia ai valori. Già si sono aperti alla famiglia formata da uomo e uomo. Commento inviato il 26-08-2014 alle 13:25 da il logorroico

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ