**
  • Home > Gossip > MAIO INDIVIDUA BONETTO(SENZA REQUISITI) ALLE ORE 21.12
  • stampa articolo

    MAIO INDIVIDUA BONETTO(SENZA REQUISITI) ALLE ORE 21.12

    50t

    La storia di un interinale individuato dal capo gabinetto della regione Fvg alle ore 21.12, con un contratto di cinquanta giorni che poi sarà riconfermato e senza i requisiti richiesti. Lo scandalo sull'assunzione nell'ufficio di Gabinetto della Serracchiani, dell'assessore all'urbanistica di San Giorgio di Nogaro, Davide Bonetto, assume colori sempre più torbidi. Resta da capire a chi sia imputabile la responsabilità in un insolito ping pong fra la governatrice Debora Serracchiani ed il suo capo di gabinetto e braccio destro Agostino Maio (Pd). Non avendo mai ricevuto risposta a nessuna delle sue interrogazioni, il vice capogruppo di Forza Italia, Rudi Ziberna ha scelto la strada legale per avere le risposte che la politica non voleva fornire. E così tramite la disciplina di accesso agli atti regionali, Ziberna nella sua veste di consigliere regionale ha finalmente acquisito tutti gli atti relativi che hanno evidenziato la fondatezza dei dubbi che fin dall'inizio Il Perbenista ha sollevato: Il capo gabinetto della governatrice, Agostino Maio, martedì 3 giugno invia una mail alla dirigente del servizio regionale competente con cui chiede di avviare il procedimento per l'assunzione da lunedì 9 giugno di un dipendente presso il gabinetto della presidente "facendo seguito alla richiesta in oggetto". Da questa frase virgolettata si evince che perlomeno a voce gliene avesse già parlato, anche perchè nella mail non si comunica la durata del contratto, che invece nel contratto è presente. La dirigente di servizio invia alla Agenzia per il lavoro Talea srl con sede a Roma, avvalendosi del contratto di appalto di servizi per la fornitura di lavori temporanei n°9673 del 26/5/2014 richiedendo che il candidato possegga  requisiti: capacità di analisi in termini istruttori e di capacità relazionali. Giovedì 5 giugno la società invia i curricula alla dirigente del servizio, la quale li invia al capo di gabinetto Agostino Maio, che alle ore 21.12 della stessa giornata risponde alla dirigente di servizio chiedendole espressamente l'assunzione di Davide Bonetto. Venerdì 6 giugno la dirigente di servizio ne da la comunicazione alla Talea srl, la quale lunedì 9 giugno già sottoscrive il contratto di assunzione con il vice sindaco Davide Bonetto dall'11/6/2014 al 31/7/2014 senza nemmeno una corrispondenza per accertarsi che vada bene il lavoro, che possa liberarsi da quello precedente.

    Vi sono diversi aspetti inquietanti che la Regione Fvg ed il suo capogabinetto non possono mettere a tacere. La Società Talea srl firma il contratto di somministrazione del personale il 26 maggio e, come per magia, il giorno dopo Davide Bonetto già invia ad essa, per primo, il suo curriculum. Dal curriculum del geometra Bonetto, con cui valutare il possesso dei citati requisiti ricercati (capacità di analisi in termini istruttori e di capacità relazionali), emerge che da cinque anni egli era impiegato presso un impresa di costruzioni con esperienze esclusivamente nell'ambito delle costruzioni e prima ancora come apprendista muratore. Emerge solo che dal 2008 è impegnato nell'attività politica locale; dal maggio 2013 ricopre la carica di assessore comunale a San Giorgio di Nogaro. Intanto pare che un nuovo contratto di prosecuzione incarico all'ufficio di gabinetto della Serracchiani, sia già pronto, al rientro delle vacanze, già che un interinale non può godere di ferie retribuite. Ci auguriamo ch, al più presto, il capo gabinetto Agostino Maio si assuma le responsabilità di quanto sopra descritto e ammetta eventuali suoi errori.

  • Commenti

  • e io dovrei pagare le tasse per vedere questi 4 assumersi fra di loro a mie spese! Mavaff..lo va... Commento inviato il 18-08-2014 alle 21:52 da al di codroipo
  • E l'anonimo delle 10.06 del 17 c.m.e C. sarebbero l'espressione politica di Debby, complimenti !I neri nei campi di cotone, al tempo, si esprimevano con più proprietà di linguaggio... e avevano anche più cervello...Mah.. Commento inviato il 18-08-2014 alle 13:55 da pluto
  • Sono disperata ! Vi ho spiegato mille volte che Maio ha detto sulla stampa che il geom assessore è PRECIPUO e che conosce il territorio. Ancora non vi basta ? Cosa volete ancora per non scassare più. Mettetevi in testa che debby è avv del lavoro e che sa bene fare il suo lavoro e che va spesso a roma e che è amica di renzi e che aiuta i friulani perché se no tornano su i fasci. Basta scassare con il geom precipuo che conosce il territorio. Pur non avete scassato quando renzi vi ha dato gli 80 euri, ora cosa scassate per un precipuo ? Per piacere finitela di scassare perché se no sembra che debby e i suoi siano uguali a tutti gli altri. Poi debby è conosciuta a livello nazionale, vorrete mica che facciamo la figura del piffero ? Mica vorrete di nuovo i fasci delle barche e delle cene di lusso al potere? Chi aiuta gli operai, i poveri e tutti coloro che non hanno più uno stipendio ? Basta scassare e andate a vedere tutte le cose fatte dai fasci non da debby. Cosa vuole quel rudy ? Non può pensare ai poveri di gorizia e aiutare loro ? Commento inviato il 17-08-2014 alle 10:06 da Anonimo
  • Tanto la Corte non troverà nulla di irregolare. Vi immaginate se l'avesse fatto Tondo a suo tempo!! Commento inviato il 16-08-2014 alle 17:54 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ