il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

SANDRA SAVINO AZZERA FORZA ITALIA

Riflessione di Ferragosto. Come può Forza Italia radicarsi nel territorio, crescere nel consenso ed acquistare visibilità come forza di opposizione ad una governatrice nota e carismatica come Debora Serracchiani, fino a quando il coordinatore regionale degli azzurri sarà Sandra Savino (vedi foto)? Neppure la sua fortunata nomina quale capolista a deputato ha contribuito a renderla più visibile nel panorama politico regionale e nazionale. Dovrebbe far riflettere il fatto che nessun coordinatore regionale del centrodestra attuale, Lega Nord, Fratelli di Italia e Nuovo Centrodestra, si rivolga mai a lei. I quotidiani locali non riportano mai nessuna sua esternazione e per conoscere il "Savino-pensiero politico", sempre ve ne sia uno, bisogna cercarlo sulla sua bacheca Facebook. Come può un super tecnico delle infrastrutture e capogruppo in Regione, quale Riccardo Riccardi, essere agli ordini della Savino? Come può un imprenditore, presidente di un centrostudi nazionale, come Massimo Blasoni, non sentirsi limitato nel suo ruolo di vice della Savino?