il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PRESTO LA RELAZIONE GIURATA DEL DOTT. FABIO ZULIANI

LA BANDA DEI PELATI TORNA A PARLARE

Tre inconfondibili pelati (vedi foto) della scena politica regionale seduti in prima fila aspettano il loro turno per ribadire che nulla mai cambierà. Si sono ritrovati fra le macerie di Aquileia per autoassolversi da ogni peccato e per sventolare ancora la bandiera della classe dirigente di Forza Italia. Al termine del dibattito senza contradditorio, Franco Mattiussi è scattato sull'attenti facendo servire un ricco buffet e augurando lungo vita politica a Riccardo Riccardi. Il discorso del capogruppo in Regione, dal sapore doroteo, è stato povero di contenuti ed ha cercato di carpire la simpatia dei conviviali promettendo improbabili primarie a tutti i livelli. Il sindaco di Talmassons, Pier Mauro Zanin, che assieme ai due colleghi Molinaro e Carlantoni, aveva scritto la prefazione dell'opuscolo di Aviani ha evitato di prendere la parola per timore che Moschioni sollevasse il caso Exe. Dopo l'intervento di Colautti, Cargnelutti e Carlantoni, il vice presidente della Provincia Mattiussi si è complimentato con il moderatore Gratton, poichè a differenza del direttore del Messaggero Veneto, Omar Monestier, ha permesso un cordiale e lieto dibattito.