il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

STAMPA REGIONE FVG: 350 EURO PER SCRIVERE "NO NEWS"

Accade molto spesso la domenica o durante le altre noiose giornate festive che giunta e consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia si ritrovino, per forza maggiore, a non aver "prodotto nulla" di istituzionale. Tuttavia le eroiche agenzie di stampa della Regione Fvg, coordinate da Alessandro Bourlot (vedi foto) e Roberto Micalli, non restano certo con le mani in mano, e non rinunciano a fare il loro "dovere". Ecco spiegato il perchè, certe domeniche, arrivino dei comunicati dagli uffici stampa regionali estremamente laconici, che si limitano ad augurare una buona giornata e a comunicare che non vi sono notizie. Ebbene, un semplice click di invio sulla tastiera del computer, con un messaggio assoltamente privo di contenuti, viene retribuito come "straordinario festivo" in base alla qualifica del giornalista, fino a 350 euro giornalieri. Alcuni colleghi delle agenzie stampa regionali, Acon e Arc, in questi giorni, hanno iniziato a vergognrasi e riconoscendo l'assurdità e lo spreco di questo "dono" hanno scritto ai rispettivi direttori la seguente mail: "Egregio direttore, ti informo che a partire da questa settimana non sarò più disponibile a svolgere servizi domenicali in quanto rappresentano un costo inutile per l'amministrazione regionale e dovrebbero essere svolti dai caporedattori con una reperibilità da considerare già inclusa nllo stipendio. Solo in caso di REALE neessità, il caporedattore di turno sarebbe in grado di entrare in servizio acquisendo il diritto a percepire l'indennità". Ma anche di fronte a questa ennesima vergogna e spreco da parte della Regione Fvg, Debora Serracchiani, il suo capogabinetto Agostino Maio ed il direttore generale Finardi se ne disinteressano e tirano avanti.