• Home > Documenti > BLASONI METTE IN IMBARAZZO SALLUSTI, OPPURE NO ?
  • stampa articolo

    BLASONI METTE IN IMBARAZZO SALLUSTI, OPPURE NO ?

    47t

    Imbarazzante pagina di giornalismo oggi su Il Giornale di Alessandro Sallusti. I casi possono essere solamente due: il vice coordinatore regionale di Forza Italia in Friuli Venezia Giulia, Massimo Blasoni, si prende gioco di Matteo Basile, rilasciando un'intervista a tratti omissiva ed imparziale, oppure manda una "velina" in accordo con il direttore Sallusti. A pagina 10 de Il Giornale di oggi (vedi immagine) si parla dell'imprenditore Massimo Blasoni e del suo neo nato centro studi Impresa e Lavoro. Vi riportiamo testualmente le prime righe dell'articolo: - "Di economia dovrebbe parlarne  chi l'economia la conosce davvero perchè la fa. Chi si ostina a creare lavoro nonostante tutto". Questa l'idea di base che ha spinto Massimo Blasoni a creare un centro studi di ispirazione liberale in grado di catalizzare imprenditori, ricercatori e studiosi capaci di analizzare la situazione del Paese e capire il modo di uscire dalla stagnazione in cui lange il Paese. Un board scientifico con nomi di primissimo livello, un direttore, Simone Bressan, di 32 anni, due sedi (Roma e Udine) e tanta voglia di metterci la faccia e fare la propria parte anzichè limitarsi a coltivare l'orticello. Blasoni è imprenditore del Nord est da "manuale": partito da zero è ora a capo di un'impresa nel settore delle residenze sociosanitarie con 40 filiali, 1300 dipendenti e fatturato e utili in costante aumento. Ma dopo alcune esperienze in politica che non lo hanno entusiasmato perchè spiega troppi sembra vivano sulla Luna ha deciso di darsi da fare diversamente. Già il nome scelto per il centro studi dice tutto: impresa e lavoro. Facile no?" - A leggere questo articolo, forse Il Giornale non è a corrente che attualmente Massimo Blasoni è il vice coordinatore regionale vicario di Forza Italia In Friuli Venezia Giulia. Forse Il Giornale non sa che in passato Blasoni è stato al centro di alcune vicende che lo hanno fatto escludere, dai vertici nazionali di Arcore, dal posto di capolista alle recenti elezioni per la Camera dei Deputati. Forse Il Giornale non sa che attualmente Massimo Blasoni ha avuto una richiesta di rinvio a giudizio dalla Corte dei Conti nell'ambito dell'inchiesta delle spese folli dei gruppi regionali nel corso della passata legislatura. Nulla di male, certo, ma non dipingiamolo come un imprenditore estraneo al mondo politico.

  • Commenti

  • chi selo Bressan? quello della camera di commercio? ah, no, è sua morosa... Commento inviato il 07-03-2017 alle 19:53 da Paola
  • Ciò che la storia non perdonerà ai politici è il fatto che non hanno saputo o voluto bloccare e/o mitigare la burocrazia che ormai ha bloccato l'Italia. Commento inviato il 31-01-2017 alle 14:45 da Secutor
  • Blasoni può non essere perfetto come tanti ma gli vanno riconosciuti i suoi meriti che non sono pochi. Alla faccia del invidia stupida di alcune persone Commento inviato il 30-12-2016 alle 10:53 da Anonimo
  • Blasoni può non essere perfetto come tanti ma gli vanno riconosciuti i suoi meriti che non sono pochi. Alla faccia del invidia stupida di alcune persone Commento inviato il 30-12-2016 alle 10:52 da Anonimo
  • Il "centro studi"... Me lo vedo, Blasoni a capo chino, nel silenzio del suo ufficio, concentrato a studiare Einaudi o Popper, con a fianco Bressan che prende appunti. Commento inviato il 30-07-2014 alle 17:16 da Kattivik
  • Il giornale::::: un nome una garanzia!!!!!!!!!!!!!! Commento inviato il 30-07-2014 alle 15:23 da Pluto
  • E poi leggete la classica domanda: come imprenditore ha successo: chi glielo fa fare? Ovvio: la sua smania di andare in Parlamento: suo unico obiettivo. Ha solo quello in testa da trent'anni e ha sempre FALLITO. Un motivo ci sarà Sallusti: svegliati Commento inviato il 30-07-2014 alle 14:59 da Il brutto anatroccolo
  • Sappiamo e sanno tutti come fa Non avendo nessuna autorevolezza, compra le cose come al mercato Non ha nessuno credibilità. Lo sanno tutti L'unico modo che usa e' il denaro Ma non si va lontano così: alcuni big nazionali che fanno finta di proteggerlo sono già stati avvisati Perche non si candida sindaco a Udine, o alla presidenza della Regione? Perche non ha autorevolezza e cosenso. Silvio, Denis, Paolo, Renato: state attenti.... Commento inviato il 30-07-2014 alle 14:57 da Il brutto anatroccolo

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ