il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
CLICCA SUL BANNER IN BASSO DI VIDEOTELEBLOG

RICCARDI SPINGE SIBAU NEL GRUPPO DELLA LEGA NORD

Mentre è ormai cominciato il conto alla rovescia per l'espulsione di Mara Piccin dal gruppo regionale della Lega Nord, qualcuno sta cercando di mantenere in vita il gruppo. Spiegamoci meglio: un gruppo regionale deve essere composto da almeno tre consiglieri, pertanto se la Piccin dovesse uscire dal gruppo si ritroverebbe automaticamente assieme a Claudio Violino e Barbara Zilli nel gruppo misto con Giovanni Barillari e Renzo Tondo. Stessa fine se invece di uscire dal gruppo la Piccin dovesse uscire la Zilli o Violino. Triste destino: inammaginabile i nemici Violino e Tondo nello stesso gruppo e ancora di più Violino che si ritrova Tondo capogruppo. E poi che fine farebbe il personale del gruppo della Lega Nord e chi diventerebbe caposegreteria al posto di Michela Gasparutti? Troppe incognite per rischiare. Si sa che salvare un gruppo regionale è più facile e rapido che salvare un'azienda in crisi. E così in queste ore il capogruppo di Forza Italia Riccardo Riccardi, sta cercando di convincere il collega Giuseppe Sibau, in ottimi rapporti con Piero Fontanini, a lasciare il gruppo di Autonomia Responsabile per confluire in quello della Lega Nord per sostituire la Piccin e mantenere in vita il gruppo dei padani. Con la speranza, o forse l'illusione, che un domani la Lega Nord vedrà in Riccardi un candidato governatore con un cuore da papà.