il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

MTF: UNA VERGOGNA DA TRENTA MINUTI

Basta leggere poche righe dell'ultimo verbale dell'assemblea soci Mtf Srl, per indignarsi profondamente. Si discute da giorni se sia stato opportuno o meno rinnovare l'incarico di amministratore unico di una partecipata di Exe a 40mila euro annui più altri 15mila di premio. Si apprende che contestualmente alla presa di atto della riconferma del sindaco di Talmassons, Pier Mauro Zanin, ad amministratore di Mtf, Exe abbia dato mandato ad un noto legale di avviare una procedura, nei confronti dello stesso Zanin, per il recupero di 41.666,66 euro. Nel verbale dell'assemblea soci di Mtf si legge "il giorno 25 del mese di luglio duemilaquattordici alle ore 12.05, in Udine, via Tavagnacco n.83...si è riunita l'assemblea..." Ordine del giorno: 1) Rinnovo organo amministrativo; 2) Compenso agli amministratori; 3) Distribuzione utili. Lo stesso verbale, circa a metà del resoconto recita: "Dopo approfondito dibattito l'assemblea delibera di nominare l'arch. Pier Mauro Zanin amministratore unico di Mtf srl.." Il verbale, si conclude quindi con la seguente fase: "A questo punto null'altro essendovi da deliberare, la riunione alle ore 12.35 è tolta, previa redazione ed approvazione del presente verbale". Morale: La Exe Spa e l'amministrazione comunale di Lignano Sabbiadoro, assieme al riconfermato amministratore di Mtf srl Zanin, la segretaria Irene Craighero e i membri del collegio sindacale Di Bartolo Zuccarello e Daniela Cettolo, hanno discusso ed approvato il rinnovo dell'organo amministrativo, il compenso degli amministratori e la distribuzione degli utili, "dopo approfondito dibattito", nel tempo record di trenta minuti.