**
  • Home > Gossip > IL SILENZIO OMERTOSO DI FORZA ITALIA FVG
  • stampa articolo

    IL SILENZIO OMERTOSO DI FORZA ITALIA FVG

    38B

    La politica è una cosa seria e l'amicizia ancora di più. Dovrebbero saperlo il sindaco di Cividale, Stefano Balloch e l'eurodeputata di Forza Italia Elisabetta Gardini (vedi foto). Durante la recente campagna elettorale per le europee, scontenti per la debole candidatura espressa da Forza Italia in Friuli Venezia Giulia, un gruppo di amministratori azzurri in rapporti non idilliaci con l'attuale classe dirigente regionale ha sostenuto la capolista Gardini. In questi mesi fra Udine, Cividale, Gorizia, Corno di Rosazzo e Campoformido, ad accompagnare l'eurocandidata padovana c'è stato sempre Mirco Mastrorosa. Una trentina di persone iscritte a Forza Italia, fra cui molti amministratori,  ha chiesto più volte ad Elisabetta Gardini di farsi carico di un partito che a livello regionale è ormai allo sbando, prova ne è stato il basso numero di preferenze personali raccolto dall'on. Sandra Savino. Dopo l'esito disastroso di un convegno sul tema "da dove riparte il centrodestra", in cui si è assistito ad un partito senza leadership nè programma, oggi la signora Savino ha pubblicato su un quotidiano locale una lettera piuttosto noiosa in cui critica, seppur senza nominarlo direttamente, il giovane Mastrorosa, reo di non essere allineato al triumvirato Savino - Riccardi - Blasoni. Per ora tutto tace, ma coerenza e dignità vorrebbe che qualcuno del gruppo locale che ha sostenuto Elisabetta Gardini, e che anche pochi giorni fa si è ritrovato a Udine, prendesse, con educazione e pacatezza, le difese di Mastrorosa. Qualora ciò non dovesse accadere, vorrebbe dire che per queste persone, politica ed amicizia, non sono una cosa seria.

  • Commenti

  • San Gennà facitici la grazia. La politica non ha mai avuto niente a che spartire con l'amicizia che: rimane un fatto personale estramamente raro. Commento inviato il 10-07-2014 alle 20:59 da Vittorio Scialpi
  • Non è l'unico che si espone. Commento inviato il 10-07-2014 alle 11:24 da Ettore Ribaudo
  • Strano che si stia esponendo solo Mastrorosa Meglio soli comunque, che mal accompagnati Commento inviato il 09-07-2014 alle 22:05 da Dago
  • Esattamente ne ho compiuti 33 il 31 marzo.... Ora devono muoversi a farmi fuori.... Commento inviato il 09-07-2014 alle 21:22 da Mirco Mastrorosa
  • ogni tanto del pozzo si firma.... quando deve dire che il logorroico conta zero non o fa Commento inviato il 09-07-2014 alle 21:08 da il logorroico
  • Ei fu. Riferito non a Napoleone ma al PDL-FI. Chi sta in alto aspetta che il Partito risorga dal basso, chi sta in basso si lamenta nell'attesa che tutto rinasca dall'alto. Tempo addietro il Partito fu definito di plastica e oggi non può essere definito, manca il soggetto, manca il Partito. Di chi la colpa di tutto questo? Un po' di tutti. Oggi Renzi e il PD sono nell'onda lunga. Speriamo che governino bene senza fare grossi danni. In regione abbiamo una Giunta che sta applicando lo spoil system in maniera spietata. Resistono ancora, ma non si sa per quanto, Autovie Venete e Aeroporto. Auguri. Commento inviato il 09-07-2014 alle 19:24 da Del Pozzo Bruno
  • Non aspettiamoci atti di coraggio dai democristiani in forza italia.... lontani sono i tempi della rivolta dell'ex missino Cianci e del missino diventato Lanfranco 7..... il primo esempio e il capo dei democristi è stato san pietro che nel momento in cui doveva dimostrare il primo atto di coraggio, ha tradito tre volte prima che il gallo cantasse chicchiricchì..... il bello è che il tradito che aveva capacità divine e quindi profetiche lo aveva anche avvertito.... cosìcchè il potere giudaico, arrogante e massonico degli ebrei metterà in croce il giovane Mastrorosa come fece per povero nostro Signore Gesù Cristo il Nazzareno.... bisognerà solo aspettare, per una questione di Santo rispetto religioso, che il mastrorosa abbia compiuto 33 anni. Commento inviato il 09-07-2014 alle 16:17 da il logorroico

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ