**
  • Home > Gossip > CENTRODESTRA: IL DOPO SERRACCHIANI NON SARA' RICCARDI
  • stampa articolo

    CENTRODESTRA: IL DOPO SERRACCHIANI NON SARA' RICCARDI

    27R

    A ben poco è servito, per il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Riccardo Riccardi, recarsi a firmare ai banchetti referendari della Lega Nord (vedi foto). Il deputato leghista, Massimiliano Fedriga, è come sempre molto chiaro ed esclude ogni probabilità di un sostegno della Lega Nord ad una candidatura a governatore della Regione Fvg di Riccardo Riccardi. "In questo momento - chiarisce Fedriga - per battere il Pd di Matteo Renzi occorre un'ideologia chiara ed un programma preciso. Alle ultime elezioni l'elettorato del centrodestra ha premiato un solo partito: la Lega di Salvini." Ad accarezzare l'idea di una coalizione a trazione leghista è anche Fratelli di Italia, o quanto meno il votatissimo Marzio Giau, che apprezza lo stesso modo di parlare che accomuna Lega e Fdi. Sull'ipotesi Riccardi, Giau va giù duro: "Riccardi non mi ha mai voluto come alleato neppure in queste ultime amministrative dove ho raccolto il record di preferenze; è normale che nemmeno io voglia lui. E poi, la sua storia con la nostra non ha nulla a che fare. Io come tanti amici provengo dal Msi, lui mi risulta arrivi dalla Dc e non essersi mai esposto con il simbolo di An. Se Forza Italia lo vuole lo candidi e faccia come in Piemonte dove ogni partito di centrodestra ha corso con un proprio candidato. Solo che a questo punto difficilmente Riccardi accetterebbe visto che Forza italia arriverebbe dopo il M5S e il candidato presidente non passerebbe". Il Nuovo Centrodestra ha difficoltà a credere ad un voto ravvicinato ma i"n una tale ipotesi - afferma Isidoro Gottardo - bisogna prima identicare i contenuti e poi stendere un programma condiviso. Esiste una differenza fra una coalizione ed un cartello elettorale. Forza Italia oggi cerca solo di evidenziare il suo ruolo di primo partito dell'opposizione". Persino dentro la stessa Forza Italia, gli ex consiglieri regionali del Pdl, oggi fuori dalla politica attiva, sperano nell'individuazione di un candidato che, contrariamente a Renzo Tondo e Riccardo Riccardi, possa unire invece che dividere un centrodestra troppo ricco di personalismi. A tifare per Riccardi, alla fine, resta solo Massimo Blasoni, a patto che nessuno gli tocchi il tanto desiderato seggio ramano.

  • Commenti

    12
  • Non gonfiatevi eccessivamente le tette: le europee come paragone non contano nulla. Se e quando ci saranno le politiche: ci sarà da scompisciarsi. Commento inviato il 10-07-2014 alle 21:08 da Vittorio Scialpi
  • Commento inviato il 09/07/2014 ore 21.19 dal Logorroico : Marzio, è colpa tua, dovevi lasciarmi fare quello che avevo in mente alla festa del Perbenista in quel di Udine quando me l'hai indicato......!!!!! Commento inviato il 10-07-2014 alle 15:34 da Patrick di Majan
  • ma quanti lacchè ha il brico? Commento inviato il 09-07-2014 alle 23:56 da Anonimo
  • Commento inviato il 09-07-2014 alle 16:38 da Anonimo..... del pozzo detto "il lavoratore" puoi anche firmarti ogni tanto Commento inviato il 09-07-2014 alle 21:19 da il logorroico
  • Per amor di verità questo giro (appena stato) la mia idea era di star a casa poi mi hanno convinto a restare.... beati gli architetti che in questo momento hanno lavoro..... io ne conosco pochi purtroppo per la nostra categoria..... meno male che i grandi lavoratori stakanovisti son quelli che han solo campato di politica o di lavoro pubblico. Commento inviato il 09-07-2014 alle 21:15 da il logorroico
  • Ok arch marzio, allora sara' battaglia contro marchetti e dott riccardo. Ma prima o poi arch marzio ti stuferai ad arrivare sempre super preferenziato ma mai al governo. Anche il prox giro starai a casa o, forse, eletto in minoranza... salvo in compatibilità con tuo ruolo rivignano teor... Commento inviato il 09-07-2014 alle 19:48 da Anonimo
  • Per amor di verità il titolo di Architetto spetta ai dottori in architettura che abbiano superato l'esame di stato e risultino iscritti all'ordine degli architetti.Che poi esrcitino o no è relativo.Ci sono anche i fancazzisti praticamente disoccupati.Architetti pure quelli. Commento inviato il 09-07-2014 alle 17:13 da Anonimo
  • Il titolo di architetto spetta ai professionisti veri e non ai fanfaroni disoccupati. Commento inviato il 09-07-2014 alle 16:38 da Anonimo
  • La nomina di Fedriga a capogruppo alla Camera è una mossa politica non da poco. Molto probabile che diventi il candidato più forte alla guida del centrodestra regionale, visti anche i continui "casini" degli altri partiti. Ma Gottardo cosa avrà ancora da parlare? Commento inviato il 09-07-2014 alle 11:57 da fox
  • Prossimo appuntamento amministrative di Codroipo aspettiamoci le entrate a gamba tesa del logo Commento inviato il 09-07-2014 alle 10:58 da il profeta
  • Alla fine Riccardi cercherà di fare le scarpe a Blasoni proprio per il seggio romano Commento inviato il 09-07-2014 alle 08:23 da Anonimo
  • Nessuna bega. Fratelli d'Italia è un partito unito e in salute Commento inviato il 08-07-2014 alle 23:58 da Meloni
  • cara Serracchiani, le Province di questa Regione, come a livello nazionale, non sono state affatto cancellate, come vuoi far credere, ma semplicemente trasformate in organismi di secondo grado che hanno mantenuto gli attuali organici del personale e le medesime spese di funzionamento. Commento inviato il 08-07-2014 alle 22:39 da Anonimo
  • Amico piano con i titoli quelli non si prendono nè per nomina, nè ad honorem..... Arch. è il titolo di una professione.... per riccardo limitati al dott. Per quel che riguarda che devo "subire" da lui ormai ME NE FREGO.... ha perso l'occasione a Rivignano Teor per far fare bella figura al suo simbolo Commento inviato il 08-07-2014 alle 21:33 da il logorroico
  • Quel "calma ragazzi" mi ricorda quel coglione che sta ogni mattina al miani con il giornale in mano e non lo caga nessuno.... domani gli toglierò la sedia da sotto il culo così farà un buco sulle piastrelle grasso com'è..... circondandosi di tali coglioni il brikkkk si farà sempre più male. Commento inviato il 08-07-2014 alle 21:29 da il logorroico

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ