il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

FVG:GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA CARTE TERZA CORSIA

ESCLUSIVO - Nella giornata di martedì 17 giugno, la Guardia di Finanza ha fatto visita presso la sede di Autovie Venete a Palmanova (Udine) dove ha sequestrato tutto il materiale documentale inerenti le opere appaltate dalla struttura commissariale per la Terza Corsia della A4. Nonostante le disposizioni interne alla struttura di non far trapelare la notizia, qualcosa era già emerso nella serata di ieri, fino ad aver ricevuto nella mattinata di oggi la conferma. Tutto lascerebbe pensare ad una ramificazione collegata alla maxi inchiesta del Mose vista l'attenzione particolare al primo lotto, ossia quello dell'Ati Mantovani.

Dal canto suo l'amministratore delegato di Autovie Venete, Maurizio Castagna, cerca di rasserenare gli animi affermando che "i controlli che la Guardia di Finanza ha effettuato martedì 17 giugno negli uffici di cantiere di Roncade, fanno parte delle verifiche di routine previste per le Grandi Opere, soprattutto se si tratta di opere commissariate, come appunto, la Terza Corsia della A4". "La Guardia di Finanza prosegue Castagna che fa parte del gruppo interforze costituito per contrastare l'illegalità ha acquisito documenti riguardante esclusivamente il primo lotto, peraltro richiesta proprio della Dia. Massima serenità quindi da parte della Concessionaria e totale disponibilità a collaborare con l'azione della magistratura.

NDR: Resta il fatto che il primo lotto, in oggetto, è quello vinto da Baita e Morbiolo con Mantovani e Coveco e che bisogna fare attenzione a non confondere Autovie Venete con la Struttura Commissariale della Terza Corsia.