**
  • Home > Documenti > IL FENOMENO MASTROROSA OSCURA CINICAMENTE BLASONI
  • stampa articolo

    IL FENOMENO MASTROROSA OSCURA CINICAMENTE BLASONI

    13V

    3o maggio 2014 - Potrebbe essere la data della vera svolta di Forza Italia in Friuli Venezia Giulia. Mentre la stampa locale, impietosa va avanti facendo il proprio dovere imparzialmente, pubblicando i nomi degli ex consiglieri regionali per cui è stato chiesto il rinvio a giudizio per le spase pazze del gruppo, la stampa nazionale pubblica in prima pagina la foto di un volto nuovo. Pagina 10 del Messaggero Veneto : "I costi della politica > L'inchiesta: ...i soldi a Cortina di Piero Camber e i soldi dati da Pietro Tononi (attuale responsabile della segreteria del coordinamento regionale di Forza Italia) all'associazione triestina Dream; le trasferte a Roma, anche con la moglie, di Massimo Blasoni, vice coordinatore vicario di FI in Regione. Libero: prima pagina I volti nuovi di Forza Italia: Mirco Mastrorosa; pagina 2 Mirco Mastrosa, Primarie e più coraggio; ripartiamo dai sindaci. E così, mentre i vertici regionali guidati dalla coordinatrice regionale Sandra Savino tacciono imbarazzati, vedendosi due big da loro nominati in direzione regionale, con l'ipotesi di reato come truffa e peculato, reati particolarmenti pesanti per chi lavora o milita nella pubblica amministrazione, Mirco Mastrorosa, dalle colonne del Vangelo di Forza Italia lancia il sindaco Stefano Balloch paragonandolo a Cattaneo e boccia impietosamente il magro risultato ottenuto dall'eurocandidata Sandra Savino, pari a meno della metà dei voti raccolti dal senatore Giovanni Collino nello stesso collegio la tornata precedente. A questo punto non resta da dire, magari con il senno di poi, che bene ha fatto Elisabetta Gardini a farsi dare una mano in Friuli Venezia Giulia da Mastrorosa, Balloch ed altri giovani amministratori locali.

  • Commenti

  • al manchiave dome che chi... Commento inviato il 31-05-2014 alle 17:07 da rodeano
  • Non solo i vertici del PDL, ma anche di UDC hanno fallito negli ultimi anni decimando una classe politico amministrativa emergente per la bramosia di potere spesso coadiuvati da alcuni, per fortuna pochi, amministratori locali asserviti ai "big" della politica nostrana.Oggi dopo esserci leccati le ferite credo si debba ripartire da quelle persone che hanno ancora amore per la propria terra, quei pochi amministratori locali che mettendoci la faccia sono stati premiati dagli elettori del centrodestra che sono andati al voto. Commento inviato il 31-05-2014 alle 09:35 da fuocolibero
  • I vertici di Forza Italia hanno portato il Partito negli ultimi 10 anni unicamente a sconfitte, i cittadini si sono allontanati e gli stessi sono rimasti aggrappati alle loro poltrone eliminando qualsiasi pseudo oppositore. Savino, Riccardi,Blasoni...la disfatta continuerà. Nascono in antitesi nuove liste e partiti come il PLI ... Vogliamo tornare a vincere...andate a casa Commento inviato il 30-05-2014 alle 16:29 da Franco
  • Il titolo di Libero dice "incassando un gran numero di preferenze"... Perbenista puoi dirci quante preferenze ha preso il 33enne Mastrorosa? Commento inviato il 30-05-2014 alle 15:38 da Anonimo
  • Cattaneo però è andato al ballottaggio. Non ha vinto a mani basse nonostante tutto. Forse troppo impettito ed incravattato. Commento inviato il 30-05-2014 alle 14:12 da Marq
  • Ripartiamo dai sindaci? e quali sindaci, che hanno preso un'asfaltata che mezza basta... Commento inviato il 30-05-2014 alle 13:55 da Kattivik
  • La stampa nazionale? Libero vorrai dire, ed è tutto dire. Commento inviato il 30-05-2014 alle 12:52 da Come?
  • Bravo Mirco, avanti così Commento inviato il 30-05-2014 alle 12:00 da anonimo
  • Balloch è Sindaco e prima è stato assessore. Mastrorosa a 33 anni non è mai stato eletto, ma sempre nominato. Se il futuro deve essere una copia sbiadita del passato... Commento inviato il 30-05-2014 alle 10:48 da Basta nominati!!!

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ