**
  • Home > Documenti > RIMBORSOPOLI FVG: TONDO FUORI, BLASONI DENTRO
  • stampa articolo

    RIMBORSOPOLI FVG: TONDO FUORI, BLASONI DENTRO

    3A

    La Procura della Repubblica di Trieste, guidata dal procuratore capo Carlo Mastelloni, ha chiesto il rinvio a giudizio per 22 indagati nella maxi inchiesta sui rimborsi "disinvolti" della Regione Friuli Venezia Giulia. Le ipotesi di reato sono la truffa ed il peculato. Fra i coinvolti nella maxi inchiesta giudiziaria di rimborsopoli, anche l'ex consigliere regionale del Pdl, attualmente vice coordinatore regionale vicario di Forza Italia, Massimo Blasoni, principale fautore del ticket fra l'on. Sandra Savino e l'assessore regionale veneto alla sanità, Remo Sernagiotto. Altro coinvolto eccellente l'ex consigliere regionale azzurro, Piero Tononi, non ricandidato per l'inchiesta già avviata dalla Corte dei Conti, ma successivamente nominato prima dal capogruppo (Fi) in consiglio regionale Riccardo Riccardi, capo segreteria del gruppo di Forza Italia e dopo responsabile della segreteria del coordinamento regionale di Fi. Entrambe le nomine sono state su indicazione diretta della coordinatrice di Forza Italia, Sandra Savino. Esce fuori dall'inchiesta l'ex governatore Renzo Tondo, attaccato dalla triade Savino-Riccardi-Blasoni perchè emblema della "vecchia politica", che a questo punto, stando ad ambienti a lui vicino, si starebbe preparando a porre la "questione morale" davanti ai vertici nazionali del partito. Il carnico, interpellato dal Perbenista, non parla ma sorride sereno.

  • Commenti

  • bravo anonimo! solita schifezza travestita da santità e successo Commento inviato il 30-05-2014 alle 14:07 da anonimo
  • caro anonimao, una richiesta di rinvio a giudizio non è un illazione, è in ipotesi di reato formulata da un magistrato sulla base di indagini svolte dalla polizia giudiziaria. Poi i giudici possono valutare altri elementi e archiviare o assolvere, questo è il sistema della giustizia. Commento inviato il 29-05-2014 alle 21:38 da Anonimo
  • aspettiamo le sentenze, basta illazioni ! Commento inviato il 29-05-2014 alle 16:49 da Anonimo
  • che queste notizie uscissero prima delle elezioni. Il fallimento di questi tizi sarebbe stato ancora più evidente. Commento inviato il 29-05-2014 alle 11:58 da era giusto

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ