il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

VICINO/LONTANO: UN UOMO DI LETTA PER ATTACCARE GRILLO

Vicino/Lontano, la manifestazione culturale radical chic della sinistra udinese entra a gamba tesa nelle elezioni europee del Friuli Venezia Giulia. Sponsorizzata dalla Regione Fvg guidata dalla governatrice Debora Serracchiani, vice segretario nazionale del Pd, oltre che da alcuni enti filo governativi, Vicino/Lontano, più del solito, decide di affidarsi ad un gruppo di giornalisti direttamente o indirettamente legati al gruppo Espresso. Direttore dell'associazione è una delle penne di punta de Il Piccolo: Marco Pacini. Presidente Alessandro Verona ex presidente Paolo Cerruti, commercialista e già manager pubblico vicino al Pd. Per domenica 18 maggio viene inserito nel palinsesto del festival la presentazione del  libro "Alfabeto Grillo", all'interno di un dibattito dal sottotitolo "D per democrazia diretta o dittatura degli attivi?". Ospiti del convegno Massimiliano Panarari e Marco Laudonio, autore del libro. Ma chi è Marco Laudonio? Laudonio è un giornalista pubblicista, dottorando in Comunicazione che durante la presidenza di Enrico Letta è stato coordinatore editoriale del Sito del Governo Italiano e social manager di Palazzo Chigi. In una recente intervista Laudonio parlando delle piazze del Movimento 5 Stelle afferma: "Il momento di rivalsa viene identificato come un generico sfasciamo tutto, distruggiamo: non è il momento della costruzione e della cooperazione, non c'è la proposta; la cosa preoccupante era che quella piazza non aveva un messaggio propositivo ma c'erano dei pezzi ...un pò come quando vai da Ikea..." Sarà un caso, e noi non crediamo ai casi, ma a introdurre il dibattito sarebbe dovuto essere Tommaso Cerno, poi allontanato con freddezza, da quando unico giornalista del gruppo Espresso viene citato dallo stesso blog di Beppe Grillo per aver preso le difese del Movimento accusato dal Pd di "fascismo populista". Oggi, smascherata questa fase elettorale del festival auspichiamo che la presentazione del libro di Laudonio avvenga al prossimo festival dell'Unità a Bologna.