il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

MEDIOCREDITO: DUBBI SULLA BABY REVISORE DEI CONTI

Da qualche giorno Mediocredito Fvg ha un nuovo presidente dei revisori dei conti: Giulia Nogherotto (vedi foto). Nata a Gorizia nel 1980, laureatasi a pieni voti all'Università di Trieste, è iscritta da appena un anno all'ordine dei commercialisti. Figlia dell'ex sindaco di Staranzano ha fatto pratica presso lo studio commercialista di Alfredo Pascolin (ex assessore provinciale con Brandolin e presidente del Consorzio Industriale monfalconese) con cui attualmente collabora presso la società Serivo srl a Monfalcone. Il suo nome è stato individuato, secondo due parametri poco tecnici: l'assessore Sara Vito, raccontano all'interno del Pd goriziano, necessitava di un curriculum di genere femminile e territorialità isontina. Un pò poco forse. Senza nulla togliere alla serietà e alla capacità della dott.ssa Giulia Nogherotto, nel mondo economico e bancario della Regione Fvg ci si domanda se non fosse stato più opportuno nominare un professionista con maggiore esperienza a presiedere i revisori dei conti di una Banca come Mediocredito che versa in notevole criticità e in cui la Regione Fvg ha investito 100milioni di euro. Intanto, qualcuno nel mondo politico si spinge oltre ed ipotizza un interessamento di Banca di Italia per verificare se l'attuale presidente dei revisori dei conti sia realmente in possesso di tutti i requisiti necessari, ipotizzando fra l'altro una sua esperienza inesistente o minima nei collegi sindacali.