il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

REGIONE FVG: "TROPPO TRASPARENTE" LA PAGINA PERSONALE

Dopo l'inchiesta avviata dal Perbenista sui dirigenti "incostituzionali" in Regione Fvg e a Lignano Sabbiadoro (ma tutti sanno che vi sono ancora molti altri enti funzionali e comuni nella medesima situazione), si è scatenato il putiferio negli uffici regionali della funzione pubblica. Ovviamente quanto vi riportiamo non è frutto di fantasie ma di quanto riferitoci da chi all'interno di questi uffici trascorre diverso tempo della sua giornata. Qualche "dipendente regionale", si è giustamente preoccupato di pubblicare sul sito istituzionale (vedi Pdf allegato) che a seguito della sentenza Corte Costituzionale 54/2014, il comma 28, art.9, D.L. 78/2010 (quella che dimezza le assunzioni di tutti i tempi determinati, fiduciari inclusi) si applica agli enti locali, avendo cura di aggiornare un precedente parere del 18/3/2014, che già raccomandava prudenza agli enti locali (così mettendo ancora di più i Comuni in difficoltà). Nel sito istituzionale della regione Fvg dedicato all'amministrazione trasparente la voce "personale a tempo non determinato" (quella seguita dal direttore centrale affari particolari Mauro Vigini) che consentirebbe ai cittadini di sapere quanti sono i fiduciari, oggi non risultava attiva (vedi Pdf). Ed ancora, ci è stato riferito che una dirigente regionale si è immediatamente preoccupata di richiedere notizie ai comuni su quanti dipendenti sono stati assunti dal 2010. A questo punto viene da chiedersi come mai la governatrice Debora Serracchiani si appresterebbe a fare nuove nomine di fiduciari come se nulla fosse. Una prima ipotesi è che confidi che Matteo Renzi faccia un decreto legge "ad regionem" che sani la situazione. Un'altra è che non sappia (o forse non le interessi) del fatto che gli uffici regionali siano di tutt'altro avviso. La terza è che per salvare i "paperoni", sacrificherà altro personale a tempo determinato. Intanto, ci viene dato sapere, anche nel Comune di Latisana ed in quello di Grado, i "dirigenti fiduciari" e i vari segretari  particolari, assunti grazie alla famigerata L.R. 22/2010, stanno iniziando a preoccuparsi.

APRI ALLEGATO PDF E LEGGI