**
  • Home > Documenti > IL TEOREMA DI IACOP (PD): DELINQUERE ASSIEME E' LECITO
  • stampa articolo

    IL TEOREMA DI IACOP (PD): DELINQUERE ASSIEME E' LECITO

    14I

    "Io parlo da Presidente, da persona che ha preso un impegno, che ha chiesto un impegno che è stato sottoscritto (qualora un consigliere regionale del Pd dovesse essere raggiunto da un avviso di garanzia si dovrà dimettere) e che vorrei evidentemente che venisse portato fino in fondo qualora si presentino le condizioni per fare un passo indietro. E' un richiamo alle forze politiche alla responsabilità e all'onestà e su questa posizione non voglio assolutamente arretrare. E' un momento difficile e complicato per il nostro Paese e per la nostra Regione ma credo che questi valori siano valori non negoziabili". Debora Serracchiani settembre 2013

    Ieri è arrivata la sentenza d'appello della prima sezione giurisdizionale centrale della Corte dei Conti, presieduta da Martino Colella, che ha condannato l'ex presidente della giunta regionale Riccardo Illy e gli ex assessori Moretton, Antonucci, Beltrame, Bertossi, Cosolini, Pecol Cominotto, Sonego, Iacop e Marsilio. Inoltre dovranno rimborsare alla Regione Fvg la somma di 700mila euro. Riccardi Illy, si è immediatamente dimesso dalla presidenza della commissione paritetica.

    "Profondo rammarico" per le dimissioni di Riccardo Illy dalla Commissione paritetica Stato - Regione, in seguito alla condanna in secondo grado della Corte dei Conti per la vicenda della vendita di edifici pubblici, viene espressa dalla presidente del Fvg Debora Serracchiani. "Le dimissioni del presidente Illy - afferma Serracchiani in una nota - rappresentano di fatto una perdita per la Commissione, considerato il grande contributo in autorevolezza, concretezza ed equilibrio dell'ex presidente del Friuli Venezia Giulia: un'autorevolezza riconosciuta trasversalmente da molte forze politiche. Non si può che prendere atto della coerenza istituzionale di Illy - conclude - e rispettarne la decisione". Ansa 12 aprile 2014

    L'impegno assunto dal sottoscritto rispetto agli elettori e al partito riguardava l'eventuale contestazione di responsabilità penali dirette e personali. Il caso di specie riguarda invece una responsabilità collettiva quale membro di un organo collegiale come la giunta regionale in carica dal 2003 al 2008 e presieduta da Riccardo Illy. Ritengo quindi di essere assolutamente coerente nel respingere le affermazioni del Movimento 5 Stelle". E' la risposta del presidente del consiglio regionale Franco Iacop alla richiesta di dimissioni avanzata dal M5S. - Ansa, 12 aprile 2014

    Va ricordato che al momento del voto in giunta ciascun assessore esprime personalmente un singolo voto espressione del proprio libero arbitrio. Non risulta esistere pertanto una responsabiltà collettiva sotto il profilo della volontà.

  • Commenti

  • Serracchiani prima delle elezioni regionali aveva dichiarato che sarebbe stato sufficiente un avviso di garanzia per dover dare le dimissioni automatiche dalla carica ricoperta, ora ci aspettiamo che la Serracchiani sia coerente con le dichiarazioni fatte a suo tempo e davanti ad una condanna esiga le dimissioni immediate da Franco Iacop e Marsilio Commento inviato il 15-04-2014 alle 21:49 da Anonimo
  • Con quelle mascelle io certo non lo inviterei a pranzo Commento inviato il 14-04-2014 alle 17:58 da Anonimo
  • Ve lo immaginate se la stessa cosa fosse successa al Centro dx? Il Messaggero Veneto avrebbe aperto il circo Barmun dell'indignazione con articoli in prima pagina e il direttore ci avrebbe dato lezione di morale e di comportamento. E' successo al centro sx? Al Messaggero Veneto fanno spallucce. Commento inviato il 14-04-2014 alle 16:48 da Anonimo
  • Avete notato le mascelle del Presidente ? Commento inviato il 13-04-2014 alle 21:53 da Anonimo
  • Illy chi? Commento inviato il 13-04-2014 alle 16:42 da al di codroipo
  • Sono anche io del parere che Illy ha dato conferma di essere una persona onesta, malgrado tutto. Per il resto, stendiamo un velo pietoso, soprattutto sulle richieste del M5S, il quale continua a denunciare misfatti ma non si occupa di risolvere problemi...COMICI COME IL LORO PADRONE, in una catena per animali hanno in svendita guinzagli firmati!!! Commento inviato il 13-04-2014 alle 14:10 da Anonimo
  • Onore a Illy che oltre al buongusto del suo caffè ha avuto altrettanto buongusto nel dimettersi. Par il rest lassìn piardi Commento inviato il 12-04-2014 alle 21:24 da anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ