il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

EUROPEE: BARILLARI NON SI CANDIDA E SOSTIENE DIPIAZZA

Ci hanno provato per diversi giorni i vertici locali dell'Udc a fare candidare alle Europee, nella lista comune con il Ncd, il consigliere regionale Giovanni Barillari. L'ematologo, recordman di preferenze, ha avuto un vero pressing negli ultimi giorni, immediatamente dopo l'accettazione di Roberto Dipiazza. In politica, si sa, le cose non si fanno mai per caso e tutto lascerebbe pensare ad un piano trasversale per indebolire l'ex sindaco di Trieste. Sarà per questo, mormora qualcuno, che la trimurti di Forza Italia ultimamente aveva cercato varie volte alcuni vecchi esponenti scudocrociati nemmeno tanto amici di Barillari. Ipotesi a parte l'unica certezza, ad oggi, è la lettera che Giovanni Barillari ha inviato direttamente al segretario nazionale dell'Udc Cesa, saltando a piè pari la segreteria regionale. Ecco il testo integrale:

Onorevole Segretario, nel ringraziarla per la lusinghiera proposta formulatami nella giornata di ieri, mi trovo, tuttavia, seppur con rammarico, nella condizione di non potere accettare, principalmente per le motivazioni di seguito rappresentate.

Nella nostra coalizione è già presente, quale candidato per il Parlamento Europeo, il collega Consigliere Regionale del Friuli Venezia Giulia Roberto Dipiazza, esuberante e vulcanico già sindaco di Trieste per due mandati e candidato a queste elezioni europee con il Nuovo Centro Destra, nonchè caro amico che sosterrò lealmente. Rocopro la carica di Consigliere Regionale da meno di un anno ed una mia nuova candidatura non sarebbe nè compresa nè ben vista dal mio elettorato risultando, pertanto, controproducente anche per il Partito. Auspicando vi siano altre opportunità in futuro cui dare seguito, La saluto cordialmente con profondo rispetto e stima.

Giovanni Barillari