il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

PROTEZIONE CIVILE: USO PERSONALE E PERICOLOSO DEI MEZZI

Udine - Giovedì 3 aprile, ore 12.15: Incrocio fra via Mentana e via Moretti. Come si può chiaramente vedere dalla fotografia scattata da un residente della zona, un furgone della Protezione Civile, sezione Ana Palmanova, è parcheggiato in una zona vietata ad alto rischio per la viabilità, togliendo fra l'altro la visibilità alle attigue strisce pedonali. Il mezzo della Protezione Civile resta in sosta vietata per oltre un'ora, fino a quando due anziani ex alpini in borghese salgono a bordo per andare via. I due volontari si erano recati al Tempio Ossario, dove si teneva, con l'arcivescovo militare mons. Santo Marcianò, la funzione di precetto pasquale interforze della Regione Friuli Venezia Giulia, organizzata dalla brigata alpina "Julia". Il furgone, inoltre, utilizzato per fini evidentemente personali dai due ex alpini, ha consumato nel tragitto di andata e ritorno benzina pagata con denaro pubblico.