il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

TRENI:45MILIONI DI DANNO NESSUN DIRIGENTE RESPONSABILE

Circa cinque mesi fa (18 ottobre 2013), Il Perbenista pubblicava un articolo che riguardava gli otto treni "spagnoli " comprati nel 2011 dalla Regione Fvg e fermi allo scalo di Cervignano (Ud). Evidentemente qualche neo-dirigente regionale, diventata improvvisamente un'affermata tecnica dei trasporti, si è resa conto che poteva prendersi qualche merito mediatico ed ha iniziato un'annunciata azione legale nei confronti degli astuti venditori spagnoli. Vedremo come andrà a finire, ma intanto i pendolari da anni continuano a viaggiare in condizioni da carro bestiame, in carrozze sporche e vetuste, soggette a continui guasti e ritardi. A questo punto la domanda che rivolgiamo alla governatrice Serracchiani, tanto attenta a costituirsi parte civile nella vicenda legata all'agenzia Turismo Fvg e al relativo danno di immagine, è la seguente: per quale ragione i direttori centrali ed i loro collaboratori (negli atti si trovano nomi e cognomi) che hanno portato avanti questa sciagurata operazione sono ancora direttori centrali  (cambiando solo qualche poltrona)? Che ne è della "responsabilità dirigenziale" tanto declamata dalla nuova era Renzi? Qualcuno ha verificato se i due direttori centrali, oltre a non essere stati formalmente richiamati, hanno anche ricevuto un ottimo premio di risultato data la brillante operazione? L'ex assessore regionale ai trasporti Riccardo Riccardi che raccontava di fare il pendolare in incognito per solidarizzare con i poveri viaggiatori (con foto e sceneggiate varie), chissà cosa pensa della fallimentare operazione, politicamente da lui voluta, costata oltre 45 milioni di euro all'erario regionale. Magari lo racconterà agli amministratori locali che domani sera ha convocato Là di Moret, come leader dell'opposizione regionale...