**
  • Home > Gossip > ZIBERNA, LA LEGGE MERLIN E LO SCANDALO A LUCI ROSSE
  • stampa articolo

    ZIBERNA, LA LEGGE MERLIN E LO SCANDALO A LUCI ROSSE

    62A

    Rodolfo Ziberna, consigliere regionale di Forza Italia, giovedì 20 Marzo a Trieste, presenterà in conferenza stampa una proposta di Referendum per abrogare la Legge Merlin. Secondo il forzista goriziano "occorre sottrarre alla malavita il mercato della prostituzione e dello sfruttamento delle donne". Sarebbe interessante, a questo punto, sapere cosa ne pensa di quella vicenda di prostituzione che nel 2008 sfiorò proprio i vertici della primissima Forza Italia in un noto albergo alla periferia di Udine. A fine del 2008, infatti, tre professionisti udinesi patteggiarono perchè coinvolti in un'inchiesta di favoreggiamento alla prostituzione per delle squillo procurate ad un" big romano" di Forza Italia. Secondo l'ipotesi accusatoria un imprenditore pagava, un avvocato le procurava attraverso siti internet di "escort" e un albergatore consentiva che nel suo prestigioso hotel avvenissero gli incontri. Nel corso delle indagini la guardia di finanza aveva interrogato le squillo ed era emerso che fra novembre 2007 e marzo 2008 vi furono almeno cinque incontri a luce rossa. Fra i conviviali anche qualche collega del consigliere regionale Rodolfo Ziberna...

  • Commenti

  • Bene le vicende di figa...(così non si parla di altro) ma a nessuno interessa uno dei più grandi scandali che abbia interessato la storia della nostra Regione? Come mai la Giunta regionale si prepara a tirar fuori una cifra di oltre ottanta milioni di euro per un consorzio industriale? Perché la notizia passa sotto traccia? Perché non si fanno i nomi dei responsabili? Troppo facile chiudere tutta la vicenda con il coperchio e i soldi messi dalla regione (da noi cittadini). Ci sono alunni che attendono scuole nuove da anni, si stanno tagliando gli infermieri negli ospedali e in questa situazione la regione paga fuori una cifra di questa enormità per i danni causati da qualcuno. E i friulani ora sono avvisati che (dopo le elezioni amministrative) dovranno chiudere ospedali, rinunciare ad una delle migliori sanità d'Italia, che dopo i tagli previsti finirà al livello della Calabria! Va be dai parliamo di figa, va bene cosi... Commento inviato il 16-03-2014 alle 12:15 da Debora
  • Ma gli austriaci sono più intelligenti di noi. E non tiriamo in ballo la Chiesa che non c'entra una cippa. Commento inviato il 16-03-2014 alle 11:53 da Anonimo
  • jo firmi daùr man ! Il proibizionismo della Merlin ha creato il bordello sulle strade, omicidi, aggressioni, violenze varie, e malattie. Fuori i moduli e Ziberna che cominci a tirar su firme ! Commento inviato il 16-03-2014 alle 10:25 da anonimo
  • una proposta ineccepibile quella di regolamentare la prostituzione, in Austria hanno fatto nuovi "centri benessere" e lo stato ci guadagna pure. e soprattutto la malavita non sfrutta le donne. Ziberna vai avanti e fregatene del perbenismo bigotto. Commento inviato il 15-03-2014 alle 20:14 da anonimo
  • ..fuart e vonde ! Commento inviato il 15-03-2014 alle 19:36 da Meni
  • Bravo consigliere ziberna dai una ramazzata a questi cacca sotto . E' arrivato il momento di " scopare" questi tromboni o trombati o assistiti dalla politica senza alcun concorso. La bionda di Trieste ti ha dato il lascia passare.? Vai avanti e ramazza....... Commento inviato il 15-03-2014 alle 19:30 da Anonimo
  • Pare che quelli di Forza Italia siano affamati di sesso, significa che in gioventù e senza quattrini( e non solo..) non siano risusciti rimorchiarne una. Dopo una certa età queste cose passano se sei normale..ma pare che siano abnormi. Gli dai una ragazza e loro ti fanno fare l'affare..Mah , alla fine costano anche poco, i big intendo Commento inviato il 15-03-2014 alle 18:55 da pluto

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ