**
  • Home > Gossip > MAGDA ULIANA NOSTRA SIGNORA DELLE STRADE
  • stampa articolo

    MAGDA ULIANA NOSTRA SIGNORA DELLE STRADE

    25M

    Magda Uliana, nostra signora delle Strade. Fino a meno di un anno fa era l'abile direttrice dell'Erdisu e si occupava di diritto allo studio. Oggi, pare essere diventata in pochi mesi una delle più preparate manager in campo di infrastrutture e viabilità. Talmente potente da aver messo in ombra, quasi in seconda fila, colei che in realtà dovrebbe almeno sul piano politico essere il vero riferimento in materia: l'assessore regionale Mariagrazia Santoro. Ma quella che in pochi mesì si è trasformato nella sua più coccolata delle creature è la struttura di Fvg Strade spa. E' stata Magda a suggerire e volere Roberto Paviotti come successore di Giorgio Santuz; è stata Magda ad indicare nel cda di Fvg Strade gli altri due nomi, presi entrambi dai suoi uffici regionali: Pavatic e Tripani. Ed è così che tiene sotto scacco il presidente dato che di fatto la maggioranza del cda è totalmente in mano ai Madga's Boys. Antica e solida, l'amicizia fra Magda Uliana e il direttore Oriano Turello (dipendente regionale della protezione civile) prossimo al pensionamento; si mormora che Turello abbia confidato di aver ricevuto advance da parte della Uliana per rinnovare l'incarico ancora qualche mese ma lui abbia preferito abbandonare la nave prima che affondasse. Stupisce l'amicizia fra Turello e Uliana, dato lo stretto legame fra il direttore uscente e Riccardo Riccardi? Poco male se si pensa che un altro fidatissimo di Riccardi, anche esso dipendente di Fvg Strade spa, Marco Zucchi, è stato fortemente difeso, voluto e confermato dalla Magda, all'interno della neo rinnovata struttura commissariale. E ancora a lei, si attribuisce la sostituzione all'interno dell'Odv del magistrato Arrigo De Pauli con l'ing. Augusto Burtulo, fratello di Maria Letizia Burtulo. Grazie ad una condivisione fra Madga Uliana e Roberto Paviotti, da pochi giorni, da Autovie Venete, è arrivato in comando a Fvg Strade, l'ing. Luca Vittori, dipendente di Autovie Venete e già direttore dei lavori della Gorizia - Villesse. Vittori, risulta ancor oggi indagato dalla Procura di Gorizia proprio per presunte irregolarità nei lavori per il raccordo autostradale Villesse - Gorizia. Le ipotesi di reato sono quella di gestione illecita dei rifiuti e furto ai danni dello Stato. Va ricordato, che il legale difensore di Luca Vittori è l'avvocato Roberto Paviotti, attualmente presidente di Fvg Strade spa. Da direttore delle opere, la mission a cui sarà chiamato Vittori, sarà sbloccare la Tangenziale Sud, ma di questo ne parleremo successivamente.

  • Commenti

  • Più che Cecotti direi che la moglie è nata con la camicia. Commento inviato il 26-02-2014 alle 11:21 da Anonimo
  • Il benandante Cecotti è sparito e al suo posto è spuntata la moglie. Allora è proprio vero che i benandanti fanno del bene...in questo casa sembra alla propria famiglia. Commento inviato il 26-02-2014 alle 11:20 da Anonimo
  • Già ... Zucchi, quello della Provincia, "amico" dell'ex Presidente Strassoldo. Un vero "fuoriclasse" ....! Commento inviato il 26-02-2014 alle 08:47 da Frico
  • solo 2 parole: che schifo!!! Commento inviato il 26-02-2014 alle 07:58 da Anonimo
  • beneandanti, nati con la camicia Commento inviato il 25-02-2014 alle 22:41 da mes di lui
  • Quando una signora o signorina fa una rapida o rapidissima carriera si dovrebbe sempre specificare di chi è figlia,moglie,fidanzata,amica.Chi sono gli zii, fratelli, cognati, nonni, padrini politici. Commento inviato il 25-02-2014 alle 18:14 da Anonimo
  • "Che rapida carriera ha avuto questa signora...". Lo credo bene, il maritino, il sig. Cecotti, ex sendaco di Udine, friulanista perchè gli convenive, dicono abbia barattato la sua rinuncia a favore della carriera della moglie. Sarà vero? Visto quello che succede sembra di sì. Commento inviato il 25-02-2014 alle 17:28 da Anonimo
  • Che rapida carriera ha avuto questa signora... Commento inviato il 24-02-2014 alle 21:57 da Areran
  • Solite facce, solita cricca nauseabonda. Che volete fare? Con questa gente andremo dritti al tracollo! Commento inviato il 24-02-2014 alle 21:32 da totonno
  • Ma Zucchi chi? Quello che era in Provincia? Commento inviato il 24-02-2014 alle 21:04 da Anonimo
  • suo maritino e, soprattutto, Saro.... Commento inviato il 24-02-2014 alle 17:06 da Anonimo
  • Bè il suo maritino avrà portato bei voti alla Serracchiani che deve pagare il conto...con i nostri soldi ovvio... Commento inviato il 24-02-2014 alle 15:21 da Pluto

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ