**
  • Home > Gossip > CUCU' CUCU' NONNO EDI NON C'E' PIU'
  • stampa articolo

    CUCU' CUCU' NONNO EDI NON C'E' PIU'

    7E

    Con una lettera a sorpresa questo pomeriggio Edi Sommariva ha rassegnato le dimissioni da direttore generale di Turismo Fvg. Nonno Edi avrebbe cercato fino all'ultimo di mantenere un ruolo, ma arrivato a quindici giorni dalla scadenza dell'incarico ha preferito compiere un gesto plateale. L'assessore regionale Sergio Bolzonello, sminuisce l'accaduto, riferendo che in realtà le dimissioni risalirebbero a tre mesi fa e che decorreranno a partire dal primo marzo, data in cui Nonno Edi, andrà a collaborare con Confcommercio Veneto. Reggente la direzione di Turismo Fvg in attesa della nuova nomina sarà Michele Bregant. Ma...

  • Commenti

  • Il reggente e' un altro pezzo da novanta Commento inviato il 13-02-2014 alle 20:34 da ficus
  • Non doveva dare le dimissioni, doveva lavorare gratis o devolvere la retribuzione in beneficienza. Commento inviato il 13-02-2014 alle 20:13 da mes di lui
  • bell'orologio il vecchio! Commento inviato il 13-02-2014 alle 12:35 da anonimo
  • Ma non è in pensione? E non dovrebbe essere male (dal punto di vista economico) come pensione. Mi sembra incredibile che con la carenza di posti di lavoro che ci ritroviamo non ci sia nessun "non pensionato" in grado di ricoprire certi posti. Va bene che quella del '47 è una classe di ferro... Comunque anche se nonno Edi se ne và, nel turismo regionale ben poco cambierà. Notata la rima? Mi sento poeta. Commento inviato il 13-02-2014 alle 09:13 da GG
  • Sarebbe auspicabile che per i troppi danni fatti altri in Turfvg seguissero il "nobile" gesto di Sommariva Commento inviato il 13-02-2014 alle 08:45 da arrows
  • Le dimissioni di Sommariva erano nell'aria, anche perche la scadenza era a fine mese. Comunque era l'unica cosa che poteva fare visto il clima che lo circondava e per tutti gli errori strategi compiuti in questo periodo di sua direzione. Immobilismo totale strategie assenti, ultimo atto anche la mancanza di turismo fvg alla bit che inizia domani e che avrebbe rappresentato un immancabile appuntamento in vista dell'expo 2015. Ora si presenta l'opportunità di voltare pagina e cominciare una politica commerciale turistica nuova per la regione. Abbiamo perso troppo tempo e troppe opportunità. Dobbiamo ricominciare a volare dopo che le ali sono state tarpate per troppo tempo. Commento inviato il 12-02-2014 alle 23:35 da comunicatore-luigi damiani
  • Veramente ma! Da un dinosauro della Confcommercio ad un dipendente dell'ospedale di Udine... anche se reggente (a 90.000 euro lordi l'anno anche io, che scrissi "L'elogia della follia" farei il reggente per qualche mese). Ma, al di là della follia, questa è la gestione del turismo in questa landa chiamata Friuli Venezia Giulia - anzi FVG -, che sia di destra o di sinistra poco importa. Importante è mettere le "persone giuste" nei "posti giusti"! I risultati? I turisti? I servizi? La domanda di turismo culturale? La ricerca di ambiente e natura? La richiesta di cose native ed autentiche? Basta fare due depliant, mille quaderni (Terra dei Patriarchi), qualche gadget, siti web e road-book con incarichi ad hoc ed è presto fatto. Alla faccia delle dichiarazioni da destra e da manca sul ruolo trainante del turismo. Andate a farvi un corso di formazione in giro per il mondo, a partire dalla Campania e dalla Puglia, dall' Alto Adige e dal Trentino... Commento inviato il 12-02-2014 alle 22:13 da erasmo da rotterdam

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ