il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

TORNA GIULIO L'IMPERATORE CON "I RAGAZZI" DEL GOLFO

A giorni sarà ufficializzato il nuovo coordinamento regionale di Forza Italia guidato dall'on. Sandra Savino. Vice coordinatore Massimo Blasoni; Gorizia e Pordenone ancora da organizzare. I coordinatori provinciali molto probabilmente resterano quelli del vecchio Pdl. Capogruppo in consiglio regionale Riccardo Riccardi. L'unico sindaco di comune capoluogo, il goriziano Ettore Romoli. Ebbene quanti pensano che vi sia qualcuno dei nomi sopracitati che conti realmente qualcosa per Silvio Berlusconi si sbaglia. Per il Cavaliere l'unico riferimento in Regione si chiama Giulio Camber. A Trieste, a dire il vero, nessuno ha mai pensato che la Savino potesse realmente avere un peso politico a Roma, ma nel resto del territorio qualcuno lo aveva creduto. Giulio Camber - racconta un suo amico ed estimatore - da Trieste non si muove mai; non va neppure a Muggia. Ma da Trieste ha sempre comandato e continua a comandare ancora. Giorni fa durante un incontro fra vecchi e potenti amici, Giulio Camber ha disegnato la nuova mappa del potere per i prossimi tre anni: triestinocentrica. Romanelli andrà alla Camera di Commercio, Paoletti si metterà a disposizione per l'autorità portuale; Sandra Savino sarà la prossima sfidante di Cosolini e Roberto Dipiazza già incoronato governatore. Lui, l'imperatore Giulio, finalmente tornerà a Roma; resta solo da decidere se correre per il Senato o per la Camera di Trieste.