il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

DOPPIA SEDIA PER RICCARDI, MENTRE A PORCIA DIGIUNANO

Cupidigia: chissà se questo termine vuol dire qualcosa al neo capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Riccardo Riccardi. L'ex potente commissario della terza corsia, da oggi siede contemporaneamente su due poltrone con retribuzione aggiuntiva. E' capogruppo di Fi in consiglio regionale e per questo percepirebbe oltre al lauto stipendio di consigliere regionale circa altri mille euro in busta paga; in pù è anche presidente del comitato controllo ed anche per questa carica percepisce circa altri mille euro. Certo le indennità non possono essere sommate ma la possibilità di optare per la più conveniente ed i vari benefit fanno la differenza per non parlare di spese di rappresentanza e personale. Sarebbe stato auspicabile che un politico che vuole rappresentare un nuovo modo di fare politica prima di accettare la poltrona di capogruppo, abbandonasse quella della presidenza del comitato controllo; non solo per questioni di eccessive retribuzioni ma anche perchè i due incarichi sebbene legalmente siano compatibili lo sono molto meno sotto il profilo etico. Insomma, facendo due brevi conti si può affermare che Riccardo Riccardi oltre allo stipendio di consigliere regionale percepisce indennità aggiuntive che assieme equivalgono a tre stipendi proposti da Electrolux per gli operai dello stabilimento di Porcia.